lunedì 26 maggio 2014

Recensione: "Il fuoco della notte" di Larissa Ione

Buon inizio di settimana cari lettori! Se penso a i mille impegni che ho in questi sette giorni mi vien voglia di fuggire in vacanza, ma stamattina la voglio dedicare a una recensione visto che è da un po' che non ne faccio una e i libri letti si accumulano vertiginosamente ^_^ Naturalmente fatemi sapere se lo avete letto e che ne pensate di questo libro... :)

Il fuoco della notte #1
di Larissa Ione

Editore: Leggereditore
Pagine: 384
Prezzo: 12,00€ cartaceo - 6,99€ ebook

Voto: 4.5/5



Trama: Nicole Martin aveva solo otto anni quando i vampiri insorsero ribellandosi alla schiavitù e uccisero la sua famiglia. Per questo ha dedicato la sua vita alla ricerca di un vaccino contro il vampirismo, sapendo che l’unico modo per liberarsi dal dolore dei ricordi è spazzare via quei maledetti succhiasangue dal pianeta. Ma non può sfuggire alla bruciante attrazione per il vampiro che dovrebbe odiare e temere più di tutti: Riker.
Membro di un clan di vampiri allo stato brado, il MoonBound, anche Riker è perseguitato dal demone della vendetta: Nicole appartiene alla famiglia che rese schiavi i suoi cari. Eppure, la sua nemica mortale diventerà la sua ossessione, la sua tentazione e forse la sua salvezza. Due cuori che bruciano di risentimento e desiderio di vendetta riusciranno a trasformare quel fuoco in amore?
Dopo aver conquistato migliaia di fan con la serie Demonica e I Cavalieri della Libertà,  Larissa Ione porta i suoi lettori in un nuovo ed eccitante mondo, dominato dalla sensualità e dalla furia dei vampiri, senza mai far mancare il suo tocco d’ironia.

Recensione

Primo libro che leggo di Larissa Ione nonostante io ne abbia parecchi di suoi libri e ne sono rimasta conquistata! 

Il mondo di Nicole Martin bambina è abituato ad avere in giro come domestici dei vampiri, la persona più importante è proprio la sua tata (vampira) e quando questa viene uccisa da Riker, lascerà una cicatrice nel suo cuore e diffidenza, incubi e rabbia, e viene poi spezzata definitivamente quando un giorno i vampiri della tenuta si ribellano e fanno fuori la sua famiglia.
Dall'altro lato abbiamo proprio Riker, accecato dall'odio verso gli umani, che schiavizzano, usano la sua gente come se fossero pezza e vuole la sua vendetta a tutti i costi sopratutto per la sua fidanzata morta (che era appunto la tata di Nicole).
Crescendo le loro strade man a mano di avvicinano, lei studierà medicina e creerà un vaccino contro il vampirismo affinché possa spazzare gli esseri che hanno massacrato la sua famiglia e siccome lei è una superstite della famiglia che ha segnato Riker, le loro strade si incontreranno inevitabilmente.

Non so se ho spiegato decentemente la trama di questo libro, perchè avrei da raccontavi altri mille cose, altri dettagli su questo magnifico libro che mi ha catturata, ammaliata per tutte le sue 384 pagine, che finiscono troppo presto. Ma non vi dirò altro perchè dovete assolutamente leggerlo e scoprire tutto da voi *_* 
Il clan dei MoonBound è affascinante, intrigante anche se questo primo volume della serie è restio a darci qualche notizia succulenta sull'origine dei vampiri; ma i loro componenti a partire da Hunter che è il capo, sono affascinanti ed è impossibile non affezionarsi e rimanere incuriositi da loro. 
Poi abbiamo Riker, fiero, bello e affascinante, anche se io personalmente sono molto incuriosita da Hunter e non vedo l'ora che esca il prossimo volume che parla proprio di lui!!! 

La storia è piena di movimento, avventura, combattimenti, scene passionali, tutto ciò che cerco in un libro che mi sappia prendere e conquistare.. un libro che ha saputo soddisfare pienamente la lettrice che è in me e penso che saprà fare lo stesso con voi.. assolutamente consigliato per quel che mi riguarda!!!!

2 commenti:

MissGabrielle ha detto...

Lo sapevo ! Ogni volta che passo dal tuo blog mi ritrovo con una lista di libri da leggere ancora più lunga !
Ho messo anche questo in lista, m'ispira un sacco ;)
Un abbraccio
Gabri

Lady Debora ha detto...

Ahahhahaha Gabrielle guarda il lato positivo; non rimarrai mai senza la scelta di cosa comprare ;p Un abbraccio anche a te ^^