mercoledì 15 ottobre 2014

I miei acquisti #105

Sinceramente non so perché ieri non ho pubblicato la puntata di I miei acquisti ma rimedio oggi mostrandovi i 3 libri che mi sono concessa dopo quasi un mese di astinenza ç_ç



Le navi dei vichinghi di Frans Gunnar Bengtsson
(Beat, 13,90€)

"Resoconto di tre viaggi immaginari, ma plausibili (interrotti da un breve, movimentato interludio di vita casalinga) affrontati da Orm il Rosso, figlio di Toste, un normanno abile, pieno di risorse, pragmatico e lievemente ipocondriaco 'Le navi dei vichinghi' fonde nelle sue pagine tutti gli espedienti letterari sviluppati dai grandi scrittori europei nel corso del Diciannovesimo secolo, uno sguardo ironico penetrante e clemente insieme come mai si riscontra in Dickens; un'acutezza di spirito e un disincanto degni di Stendhal; un'epica impregnata della sensibilità antiepica di Tolstoj; e l'erculea spinta narrativa, agile e potente, di Alexandre Dumas. Come la metà dei grandi romanzi della tradizione europea, è corposo, violento, di grande respiro e canta di guerre, di tesori e di strabilianti imprese di uomini e di re; come l'altra metà, è intimo, famigliare e racconta del ritmo delle stagioni e della vita nei villaggi e nelle fattorie, di matrimoni, di nascite e del cuore delle donne che colgono con fin troppo intuito l'immensa presunzione di uomini e re sanguinari. Ha qualcosa da offrire a chiunque abbia l'avventura di leggerlo, e il lettore, giunto alla fine, si affezionerà all'autore Frans Bengtsson come a un amico per il resto della vita - così come ci affezioniamo a ogni compagno affidabile, capace e congeniale che incontriamo in qualsiasi grande romanzo, avventura o romanzo d'avventura." (da di Michael Chabon)


Caldo come il fuoco di Jennifer L. Armentrout
(Harlequin Mondadori, collana Bluenocturne, 6,50€)


Il primo bacio potrebbe essere l'ultimo...
Metà demone e metà gargoyle, Layla ha poteri che nessun altro possiede e per questo i Guardiani, la razza incaricata di difendere l'umanità dalle creature infernali, l'hanno accolta tra di loro pur diffidando della sua vera natura. Ma la cosa peggiore, un'autentica condanna, è che le basta un bacio per uccidere qualunque creatura abbia un'anima. Compreso Zayne, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da sempre. Poi nella sua vita compare Roth, e all'improvviso tutto cambia. Bello, sexy, trasgressivo, è un demone come lei, e non avendo anima potrebbe baciarlo senza fargli alcun male. Layla sa che dovrebbe stargli lontana, che frequentarlo potrebbe essere molto pericoloso. Ma quando scopre fino a che punto, tutto a un tratto baciarlo sembra ben poca cosa in confronto alla minaccia che incombe sul mondo.


Gli angeli caduti. Azazel di Anne Stuart
(Harmony Mondadori, collana Bluenocturne, 6,50€)

Dopo averle dato la caccia per tempo immemorabile, finalmente Azazel ha la possibilità di eliminare una volta per tutte Lilith, la regina dei demoni, una delle creature più potenti e pericolose che si aggirano sulla terra. Lei, però, ha assunto le sembianze di una fragile umana di nome Rachel e sembra non ricordare nulla di sé e della propria vera natura. Per giunta, suscita in lui un desiderio bruciante e sentimenti che era convinto di non poter provare mai più. Azazel sa che innamorarsi di un demone significa rinunciare alla propria anima immortale, ma se lasciasse andare Rachel rischierebbe di perdere per sempre il proprio cuore… e se non la portasse con sé a Sheol l’umanità sarebbe condannata a soccombere alla collera di Uriel.

*** 

Questi sono i miei pochi acquisti anche se volevo farne altri su internet ma non penso che questo mese le mie finanze me lo permettano perciò mi accontento almeno di questi per fortuna che ho una scorta decennale di cartacei a una scorta a vita di ebook ahahahhaha XD non vedo l'ora che venga dicembre che c'è il mio compleanno e Natale ;p 
Ma ditemi che avete comprato o più fortunatamente ricevuto voi? :)

2 commenti:

Tatihyana ha detto...

Caldo come il fuoco è in WL, ma credo che lo leggerò fra un paio di mesi.

Lady Debora ha detto...

Anche io credo di leggerlo più avanti e non subito ^^