lunedì 12 gennaio 2015

Recensione:"Oltre i limiti" di Katie McGarry

Buona sera carissimi lettori come state? Se tutto va bene domani registrerò e posterò, o almeno lo spero, un maxi video acquisti ^_^ intanto vi lascio la recensione di "Oltre i limiti" di Katie McGarry, libro che ho letto nel 2014.

Oltre i limiti
di Katie McGarry

Editore: De Agostini
Genere: Young Adult
Pagine: 432
Prezzo: 14,90€

Voto: 4/5

TramaNessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono ricoperte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente, e tutto ciò che vuole è ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins, il "bad boy" del quartiere irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile comprensione, il mondo di Echo cambia. All'apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l'uno dell'altra. Dove li porterà l'attrazione che li consuma e cos'è disposta a rischiare Echo per l'unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?

Recensione

Noah e Echo, due ragazzi diversi, ma uguali nel dolore e nella sfortuna. Segnati da eventi tragici che li hanno segnati nel corpo e nella mente.
Echo segnata dalla morte del fratello maggiore in guerra, da una mamma che soffre di bipolarismo con cui non può avere contatti perché pericolosa dopo la grave aggressione fisica a Echo che le ha lasciato il corpo pieno di cicatrici, ma di cui non ricorda più nulla. Un padre che si riaccompagnato con una donna da cui aspetta un figlio.
Noah, che salta da una casa famiglia a un'altra, che lotta contro la legge, contro tutti, per poter ottenere la custodia dei suoi due fratellini. Un ragazzo che all'apparenza è forte, duro, un ragazzo che tutte vogliono, ma che dentro di sé nasconde un animo ferito e tormentato.
E una psicologa che cercherà di aiutarli.

Con entrambi i punti di vista alternati, possiamo essere presenti al 100% nella storia e nelle teste dei due protagonosti, aiutandoci a immedesimarci in loro, facendoci provare le loro emozioni, le loro sconfitte, i loro batticuori, le loro gioie, i loro trionfi, facendoci rendere conto che di quante volte le apparenze ingannino, di quanto sia facile giudicare dall'esterno senza conoscere poi realmente una persona e la sua situazione.
Una storia che ti ruba il cuore e te lo spezza, senza cadere mai nello stucchevole.
Un libro che si legge in pochissimo tempo per la sua scorrevolezza e per la capacità di immedesimarti e coinvolgerti. Consigliatissimo!

6 commenti:

serena ha detto...

Anche io l'avevo trovato molto interessante e approfondito per quanto riguarda la 'psicologia' dei due protagonisti... ma purtroppo non altrettanto coinvolgente la storia d'amore in generale. Però è un grandissimo passo avanti rispetto agli YA che si leggono in media! ^^

Juliette ha detto...

Stupendo questo libro!L'ho letto dopo la sua uscita in lingua e l'ho adorato, devo decidermi a leggere gli altri libri della McGarry *__*

Lady Debora ha detto...

In effetti la parte d'amore è leggermente in secondo piano meno presente e però a me è piaciuto parecchio non è il solito YA ^^

Lady Debora ha detto...

Ciao Juliette :) concordo con te è molto bello.. ma ci sono altri libri della McGarry in italiano o la leggi in lingua!?? :*

MissGabrielle ha detto...

Ciao Debora, anche a me è piaciuto questo libro, proprio per la sua dose di tragicità.
Se non sbaglio c'è un altro libro della McGarry dal titolo "Scommessa d'amore" sempre della De Agostini.
Ciao e un abbraccio
Gabri

Lady Debora ha detto...

Sì in teoria dovrebbe essere il continuo con personaggi diversi se non ricordo male :)