martedì 10 novembre 2015

Recensione: "Alter ego" di Susanne Winnacker

Buona sera, siccome non riesco a capire perchè il post I miei acquisti non venga postato, vi lascio la recensione di un libro che ho letto addirittura l'anno scorso :) 

Alter ego 
di Susanne Winnacker

Editore: DeAgostini
Pagine: 304
Prezzo: 14.90€ 

Voto: 3/5

TramaTessa ha 16 anni e l'incredibile capacità di assumere le sembianze di chiunque tocchi. È un'allieva dell'AFE (Agenzia Forze Eccezionali), una divisione dell'FBI che addestra i giovani mutanti, affinché imparino a gestire i propri poteri e usarli nelle missioni di spionaggio. L'unicità e la versatilità del potere di Tessa la catapultano in una missione delicata prima ancora che il suo addestramento sia concluso. In Oregon, infatti, un serial killer ha strangolato tre persone, lasciando come firma una "A" incisa sull'addome. La quarta vittima, Madison Chambers, è in ospedale in fin di vita. Tessa dovrà assumerne l'identità e sostituirla, per scoprire chi è il suo assassino prima che colpisca di nuovo. Ad affiancarla c'è Alec, giovane mutante che con Tessa condivide un'infanzia dura, un'amicizia molto intensa e qualcosa di più...


Se devo dirvi la verità ho scelto questo libro dalla lista delle letture perchè è il primo che mi è saltato agli occhi e perché voglio "smaltire" qualche recensione vecchia mai fatta. 
Su questo libro ricordo veramente poco o nulla, tant'è che mi sono dovuta andare a leggere la trama e un paio di recensioni delle mie colleghe blogger per avere un'idea di cosa scrivervi perciò non vi aspettate chissà quale recensione riflessiva o lunga o arzigogolata ahahhahahahhaha perché si i ricordi ci sono e ricordo che mi è piaciuto molto ma non ci sono molti dettagli XD

I protagonisti di questa duologia, che tra cui il secondo volume non mi pare sia mai uscito, sono i mutanti e Tessa è una di loro, e lavorano per l'FBI. Nonostante il suo addestramento non completato, grazie alle sue spiccate doti Tessa viene scelta per una missione delicata affiancata da Alec per prendere il posto della quarta vittima Madison per stanare l'aggressore che sta mietendo paura e che incide sulle sue vittime una A, senza un apparente motivo. 
Tessa è in ansia perché non sa se riuscirà a convincere le persone intorno a Madison della sua miracolosa guarigione e come farà dopo a dire che invece è morta.

Un libro che ricordo ho letto in brevissimo tempo tipo 2 giorni, grazie alla sua scorrevolezza alo stile lineare e la capacità di suscitare sempre curiosità nel lettore nell'andare avanti con la lettura senza creare momenti di noia, peccato che non ricordo di più per aggiungere qualche dettaglio, ma ho deciso di recuperarlo assolutamente in cartaceo e rileggerlo un'altra volta :) se qualcuno di voi lo possiede ed è interessato a rivendermelo o a scambiarlo mi scriva o nei commenti o privatamente *_*

2 commenti:

Angela ha detto...

non ho una copia di questo libro, ma sarei curiosa di leggerlo, visto che t'era piaciuto!
a volte anche io provo a buttar giù pareri su romanzi letti un po' di tempo fa ed effettivamente non sarà mai lo stesso di quando recensisci "a caldo" ^_^

Lady Debora ha detto...

Sì è una recensione superficiale senza dettagli e svisceramenti però mi dispiace a lasciarli li a fare numero senza dire due paroline anche solo se mi è piaciuto o meno ... secondo me ti potrebbe piacere cara :)