sabato 28 novembre 2015

Recensione: "Buonanotte amore mio" di Daniela Volontè

Buonasera lettori recensione di un libro delizioso, leggero e ironico, il contrario del mio stato fisico in questo momento ahahaha mi sento uno straccio perciò una recensione veloce e molto corta, breve e concisa come diceva la mia prof. ^_^


Buonanotte amore mio
di Daniela Volontè

Editore: Newton Compton Editori

Pagine: 288
Prezzo: 4.90€

Voto: 3/5


Trama: Valentina Harrison lavora come assistente in un'agenzia pubblicitaria a Milano, con sedi in tutto il mondo. È molto intelligente ma per il suo aspetto poco appariscente passa spesso inosservata: non ha una particolare passione per i vestiti, i tacchi, le borse... Lo shopping in generale e, pur amando Milano, preferisce vivere in un paesino di provincia, nella cui tranquillità si abbandona al piacere della lettura. James Spencer, affascinante e snob, vive invece negli Stati Uniti. Quando un problema mette in crisi l'agenzia, e James viene convocato a Milano per risolverlo, i due si conoscono e si trovano a lavorare a stretto contatto. Il loro primo incontro è pessimo: lui è il tipico uomo colpito soprattutto dall'aspetto fisico di una donna, e quello di Valentina lo lascia semplicemente allibito. Lei se ne accorge e ne è al tempo stesso ferita e irritata. Lui è burbero, spesso le si rivolge con poco garbo. Lei è posata, gentile, calma, attenta ai piccoli gesti. Eppure sin da subito cade vittima del suo fascino... Ma l'obiettivo di James è quello di salvare l'agenzia dai guai in cui versa: una volta capito che Valentina è brava, decide di coinvolgerla nel suo lavoro. E la collaborazione forzata farà assumere al loro rapporto sfumature davvero inaspettate...



Bello bello, un libro leggero e scorrevole e romantico che mi ha aiutata per certi versi a farmi superare il blocco che avevo, quella lentezza nel leggere libri che non mi prendevano e sopratutto è di una nostra italiana :) un bel Made in Italy!!!
Una lettura che non ti annoia, frizzante e ironica.. i protagonisti sono Valentina Harrison, segretaria in un'agenzia pubblicitaria di Milano, anonima e non di una bellezza sfolgorante, vestita maluccio, la classica ragazza della porta accanto, che puoi trovare accanto a te sui mezzi pubblici, simpatica e con i piedi per terra, che si ritrova all'improvviso con un nuovo capo dopo che quella Susan (il suo capo precedente) è sparita con i soldi di importanti campagne pubblicitarie; solo che non ha fatto i conti con la bellezza dell'arrogante James Spencer. Il classico bello che  ha tutte hai suoi piedi, brillante nel lavoro come nella vita privata, spigliato con un sorriso strappa mutande, abituato a una bottarella e via tutto l'opposto di Valentina.

Consigliato anche a chi è poco romantico, per una lettura leggera e simpatica per farci compagnia :)


6 commenti:

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Dopo tante indecisioni lo ho preso a Settembre per il mio compleanno nella edizione economica! Spero che mi piacerà!

Lady Debora ha detto...

Infatti anche io l'ho preso in edizione economica perché ero indecisa :) mi è andata bene ^^

Rowan ha detto...

Ahaha io l'avevo bocciatissimo xD

Lady Debora ha detto...

Sì ahahaha me lo ricordo che lo avevi bocciato :) non è una lettura indimenticabile da consigliare ai quattro venti ma è stata carina e piacevole ^^

Jiujiuk7 ha detto...

Concordo con la tua recensione! Un libro molto carino per passare un paio d'ore in serenità!!

Lady Debora ha detto...

Ciao Jiujiul7 siii è molto carino, insomma c'è di meglio ma c'è assolutamente mooolto di peggio ;p