giovedì 30 luglio 2015

Chi ben comincia... #110: "I diari della mezzanotte. L'ora segreta" di Scott Westerfeld

Chi ben comincia... è la rubrica ideata dalla carissima Alessia del blog Il profumo dei libri che ringrazio perchè questa rubrica mi piace tantissimo e poi non so vi può essere utile per stuzzicare la vostra curiosità ^^ Questa rubrica la posterò ogni giovedì ^_^... In che cosa consiste?

-Apri un libro a caso dalla tua libreria
-Riporta le prime 10, 15, 20 frasi dell'inizio del libro
-Aspetta i commenti.


Oggi voglio condividere con voi una delle mie prime trilogie di quando iniziai a leggere e che trovai per caso sullo scaffale attratta dalla copertina visto che allora ancora non avevo scoperto il mondo dei Blog e di internet in generale. Una delle serie mie preferite che purtroppo non molti conoscono trovo che la storia sia geniale e ben fatta. Penso proprio di riprendere in mano e rileggerla di nuovo ne ho troppa nostalgia rileggere queste righe mi ha fatto tornare in mente tanti ricordi *_* sotto vi metto la copertina dell'edizione che ho io ma in libreria potete trovare l'edizione unica con la copertina morbida che racchiude tutti e tre i volumi a 6,90€ se non erro... ^_-

*** *** ***

Era un rombo profondo, simile a quello del treno che passava a un isolato di distanza dalla loro vecchia casa. Jessica lo sentì, ma con ancora più forza percepì la vibrazione sotto i piedi. Il suono risalì la.sua spina dorsale, e poi esplose in un fragoroso ruggito.
<<E ora che succede?>>, disse voltandosi. 
Il sangue le si gelò nelle vene quando lo vide alla fine della strada.
Era simile  al gatto ma era molto più grande, le spalle erano quasi all'altezza degli occhi di Jessica. Il gatto rizzò il pelo che copriva i suoi muscoli possenti. Pareva quasi che migliaia di serpenti strisciassero sotto il suo mantello, nero come la notte.
Una pantera nera. Le tornò in mente la storia che Jen le aveva racconta in biblioteca, ma non sembrava che quella creatura fosse fuggita da qualche circo. 
Poi udì i serpenti dietro di lei, un coro sibilante, sempre più forte. Si voltò per guardarsi alle spalle. Quelle forme contorte iniziarono a disporsi a ventaglio di fronte a Jessica, come se volessero spingerla verso il gatto. 
Non avevano più paura di lei.

- I diari della mezzanotte. L'ora segreta di Scott Westerfeld - 

2 commenti:

Rowan ha detto...

Cavolo io questa serie l'avevo odiata! ç___ç

Lady Debora ha detto...

Ahahahhaha vedi un po'.... io l'ho adorata sarà che fa parte dei libri che ho iniziato a leggere all'inizio quando praticamente leggevo di tutto...