venerdì 12 aprile 2013

Recensione: The Selection

E anche questa volta faccio la pecora nera, innamorandomi di un libro che la maggior parte (se non tutti...) hanno odiato...

Titolo: The Selection
Autore: Kiera Cass
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 295
Prezzo: 17,90€

Trama: Uno spettacolo sfavillante come un diamante. Una competizione feroce come la vita. Un gioco pericoloso come l'amore. Molti anni dopo la Quarta guerra mondiale, in un Paese lontano, devastato dalla miseria e dalla fame, l'erede al trono sceglie la propria moglie con un reality show. Spettacolare. Così, per trentacinque ragazze la Selezione diventa l'occasione di tutta una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di fatica e povertà. Di conquistare il cuore del bellissimo principe Maxon, e di sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America Singer è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa tra le mura di un palazzo che non conosce ed entrare a far parte di una gara crudele. In nome di una corona - e di un uomo - che non desidera. Niente e nessuno, infatti, potrà strapparle dal cuore il ragazzo che ama in gran segreto: il coraggioso e irrequieto Aspen, l'amico di sempre, che vorrebbe sposare più di ogni altra cosa al mondo. Poi, però, America incontra il principe Maxon, e la situazione si complica. Perché Maxon è tutto ciò che Aspen non sarà mai: affascinante, gentile, premuroso e immensamente ricco. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare? "The Selection" è un romanzo straordinariamente romantico e avvincente che trascina le lettrici nel vortice di una storia d'amore impossibile. In corso di traduzione in tredici Paesi, ai vertici delle classifiche negli USA e in Francia, un caso editoriale internazionale che diventerà presto una serie televisiva per Warner Bros.

Recensione

Mi schiero ufficialmente dalla parte delle persone che hanno amato questo libro!
Devo essere sincera, mi sono procurata l'ebook così per curiosità e l'ho lasciato nell'ereader a far volume, poi Denise del blog "Reading is believing" ha organizzato una lettura collettiva e mi sono detta che ne potevo approfittare, prima di questo leggevo in giro recensioni dove definivano questo libro, come noioso, superfluo, deludente e senza una trama sostanziale.. poi l'ho iniziato quando la lettura era alla seconda tappa, e una volta iniziata non ho saputo fermarmi quando dovevo perchè mi faceva star male il solo pensiero che dovevo aspettare 4 giorni per leggere gli altri capitoli e... l'ho letto tutto! >-< non ho resistitooooo....

America Singer è una ragazza che canta e suona il violino e il pianoforte, che si trova poco sopra la soglia della povertà, lei nella società è una Cinque, ovvero gli artisti, oltre il cinque, c'è la povertà assoluta per non parlare del Sette o Otto, poi c'è il Quattro che stanno un po' meglio e Tre, Due la nobiltà e l'Uno sono i reali.
E'la terza di cinque figli e ha l'età giusta per partecipare alla Selezione, che si svolgerà sotto le telecamere nel palazzo reale in cui 35 fanciulle provenienti da ogni parte del regno di Ilea e di ogni casta possono partecipare se scelte tra tutte.
Lei si rifiuta anche se significa elevarsi di posizione, denaro per la famiglia e notorietà... ma di tutto questo non ne vuole sapere, perchè nel suo mondo conta solo la sua famiglia e Aspen il ragazzo con cui si frequenta di nascosto e di cui è innamorata e contraccambiata, ad ostacolarli solo il fatto che lui è un Sei, un inferiore, ma i loro momenti rubati sono teneri, fatti di piccole carezze, sono momenti speciali e intensi.
Viene spronata a partecipare quando Aspen gli chiede di farlo perchè in futuro non vuole stare con il rimorso di avergli precluso questa opportunità e quando la mamma le da la possibilità di poter guadagnare soldi suoi (ovvero poterli mettere da parte secondo lei per un futuro matrimonio con Aspen).
Meraviglia delle meraviglie viene scelta e la seconda parte del romanzo vediamo questo mondo fatto di bei gioielli, abiti lussuosi, mangiare fantastico che le fa venir da piangere per quando è buono, ma fatto anche di rivalità tra le concorrenti e assalti al castello e del bel principe Maxon che non sembra quel che è dalla tv, anzi oltre ad avere un bell'aspetto è gentile, dolce, premuroso, galante, ricco e arguto e... ok non si è capito che mi ha conquistato ;p tra i due nascerà un rapporto che va al di la dell'amore, fatto di amicizia, fiducia, confidenze e battutine e passeggiate in giardino e non si potrà non affezionarcisi come ha fatto America perchè oltre la facciata da persona rigida c'è tutto un mondo ^_^ e man a mano creerà un confusione nella testa della povera America che non ha mai scordato del tutto il suo Aspen...

Per il resto non ve dirò altro visto, a me più che un distopico mi pare una favola con tanto di scintillante corona, una storia fresca, semplice, frivola, romantica, deliziosa... ci saranno colpi di scena che rimescoleranno le carte in tavola e molte cose ovviamente rimarranno in sospeso, per esempio vorrei conoscere meglio la madre di Maxon, la regina, vorrei conoscere meglio i ribelli e la storia che c'è dietro di loro, e poi naturalmente come andrà a finire la scelta, Asper o Maxon... insomma tante belle cose che spero di poter leggere al più presto ^_^ nell'attesa mi vado a comprare il libro carteceo per la mia libreria e incrocio le dita affinché la Sperling & Kupfer non ci faccia attendere troppo per il secondo volume :)

Voto: 4.5/5

12 commenti:

TheSweetColours ha detto...

Interessante!

Dany e Ele ha detto...

Ce l'ho in libreria! A me ispira da morire ma di sono tante recensioni negative,beh, presto mi farò un opinione tutta mia!:D Sono sicura non mi deluderà!
-Dany:P

..Mary.. ha detto...

Ho letto recensioni veramente negative, questa deve essere la prima che leggo positiva!! non so che aspettarmi da questo libro!!! sicuramente appena non so che libro leggere, sceglierò questo, per farmi una mia idea!!!

Lady Debora ha detto...

E' un libro che piace a pochi e o lo si ama o lo si odia :)

Lady Debora ha detto...

@Mary e Dany: Anche per me era la stessa cosa.. mi ispirava ma non sapevo se leggerlo visto le tante recensioni negative (anche io come te Mary non ne avevo letta una positiva!) e sopratutto non sapevo cosa aspettarmi, non pensavo che mi sarebbe piaciuto anzi ero convinta che mi avrebbe deluso e invece ho fatto benissimo ad iniziarlo :) fatemi sapere cosa ne pensate belle ^_-

..Mary.. ha detto...

Certo cara!! :) :)

Elena ha detto...

Mi fa piacere ti sia piaciuto, a me a fatto tutt'altro effetto...è carino ma speravo in qualcosa di più originale. Spero in un seguito migliore ^^

Lady Debora ha detto...

Speriamo anche che non ci facciano aspettare due anni >.<

MissGabrielle ha detto...

Messo in lista, però stavolta lo prenderò in biblioteca visto che non sono proprio sicura se mi piacerà o meno .
Dopo la delusione con "Gabriel's Inferno" e la gran batosta con "Easy" ci vado piano ^^
Un abbraccio cara

Lady Debora ha detto...

Fai benissimo cara se non ne sei sicura anche perchè con il costo che ha ci puoi comprare qualcos altro nel caso ^_^

Dany e Ele ha detto...

Eccomi! *rullo di tamburi* A me è piciuto! :D non mi ha deluso, anche se certe parti potevano essere approfondite, però non era male :D
-Dany :P

Lady Debora ha detto...

*___* una a cui è piaciuto ooh non mi sento più la pecora nera ;p si certe cose potevano essere approfondite come le altre ragazze, cosa pensavano, quale era il loro scopo, ma magari sarà nel continuo ^_^