venerdì 18 ottobre 2013

Auguri Happy red book... Regali #2

Altro giro di regali... questa volta uno dei regali è stato messo a disposizione dalle gentilissime Marika Cavaletto e Chiara Bianca D'Oria, che ringrazio tantissimo.. Ci tenevo a potervi regalare una copia ebook del libro perchè mi è piaciuto moltissimo (anche se ancora non finisco la recensione -_-")

Anche per questo regalo stesse regole (che comunque le riporterò sotto), stessa data di scadenza (23 ottobre), cambia solo la domanda. 
Questa volta le 3 vincitrici le sceglierò io, in base alle risposte che mi piacciono di più!

...Link del 1° regalo... (se volete parteciparvi e non l'avete ancora fatto ^^)


La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo 
di Audrey Niffenegger

Quando Henry incontra Clare, lui ha ventott'anni e lei venti. Lui non ha mai visto lei, lei conosce lui da quando ha sei anni... Potrebbe iniziare così questo libro, racconto di un'intensa storia d'amore, raccontata da due voci che si alternano e si confrontano. Si costruisce così sotto gli occhi del lettore la vita di una coppia e poi di una famiglia cosparsa di gioie e di tragedie, sempre sotto la minaccia di qualcosa che nessuno dei due può prevenire o controllare. Artista, professore all'Interdisciplinary Book Arts MFA di Chicago, Audrey Niffenegger firma con questo libro il suo primo romanzo.

*** *** *** 


Incantesimo tra le righe 
di Jodi Picoult e Samantha Van Leer

Cosa succede se "...e vissero felici e contenti" non si rivela affatto essere tale? Delilah è una ragazza piuttosto solitaria che preferisce passare i pomeriggi in biblioteca, persa nei libri. In uno in particolare: "Incantesimo fra le righe" che in teoria è un fantasy ma che sembra terribilmente reale, al punto che il principe Oliver, oltre a essere coraggioso, avventuroso e focoso, parla a Delilah. Cioè: le parla sul serio! E salta fuori che Oliver è ben più che un personaggio di carta: è un teenager che si sente intrappolato nella sua vita letteraria e che non sopporta l'idea che il suo destino sia segnato. Oliver è certo che il mondo là fuori possa offrirgli qualcosa di interessante e vede in Delilah la sua chiave di accesso alla libertà. I due si buttano a capofitto nell'impresa di tirare fuori Oliver dal libro, un compito difficile e che li spinge ad approfondire la loro percezione del destino, del mondo e del loro posto nel mondo. Contemporaneamente cresce l'attrazione reciproca, un sentimento forte e tutt'altro che letterario.

*** *** *** 


Lithium 
di Marika Cavaletto e Chiara Bianca D'Oria

"Il Destino regola inevitabilmente le nostre vite, intrecciandole, sovrapponendole e poi strappandole senza pietà. Questa è la storia di Mya e Chrissie, due ragazze che lasciano l'Italia per studiare all'estero, due ragazze che scappano da un passato impossibile da dimenticare. Fuggono, si nascondono, ma il Destino le travolge ancora, rinchiudendole in una realtà da incubo, una realtà dove i mostri sono reali e non solo ricordi insistenti. Un Dark Fantasy che lega le vite di diverse persone alla ricerca della loro strada, in un mondo irreale, governato da un'entità incurante. Perché il Destino ci ama e ci odia con la stessa intensità, ma a noi, povere pedine del suo folle piano, l'odio sembra prevalere."

Regole:


- Essere lettori fissi (in quanto faccio questo regalo a chi mi ha seguito e che commenta i miei deliri giorno per giorno che sia da poco o da molto, senza di voi questo blog non sarebbe il luogo speciale che è ^_^)

- Lasciate nei commenti un email valida - se non volete inviarmi la vostra email pubblicamente potete inviarmela a: happyredbook@hotmail.it

- Rispondere alla domanda del giorno... Immaginate di aver scritto un libro... che titolo vi piacerebbe che avesse? E qual è la copertina che vi immaginate che avesse o da cui volete prendere ispirazione?

 *** *** ***

Sbizzarritevi, potete aggiungere se volete qualunque dettaglio per completare il vostro "libro perfetto" ^_^ io intanto vi abbraccio e vi do appuntamento a domani con altri ebook in regalo!!!!

6 commenti:

Sophie ha detto...

Credo che in realtà scegliere il titolo sarebbe la cosa più difficile da fare per me ^^ Quindi parto dalla copertina: me la immagino stile libri di Sophie Kinsella con i personaggi un po' stilizzati. Sullo sfondo l'interno di una libreria e in primo piano la protagonista appoggiata ad una pila di romanzi. Il titolo con qualche cuoricino qua e la sarà: Come in un romanzo. In realtà questa copertina è ispirata ad una storia che sto realmente scrivendo ;D

serena ha detto...

Questa domanda ha scatenato le mie sinapsi impazzite: mi immagino una copertina stile quella di Hex Hall (per far capire il genere), con un ragazza con i capelli molto rossi, a figura intera, e quasi perfettamente dietro di lei (che le dà le spalle, ma con il volto di profilo) un'altra ragazza con lunghi capelli corvini. Non sono nemmeno sicura di essermi spigata chiaramente... ma va bene così.
Credo sia un'immagine legata ad una storia che avevo iniziato a scrivere quando facevo il liceo...
Per il titolo non è ho davvero idea... ma di certo non sarebbe uno di quei titoli che dicono tutto e nulla, con parole del tipo: "profumo", "segreto", "sfumatura", ecc Penso più ad un titolo rappresentativo del libro (per capirci, come "Harry Potter - ..", "Shadowhunters", e via discorrendo)
mail: serekiko.kyra@gmail.com

Frannie Panglossa ha detto...

Mmmm credo sarebbe qualcosa tipo... "Al di là dell'orizzonte" e sulla cover ci dovrebbe essere uno di quei tramondi rossi mozzafiato con il sole che lentamente viene inghiottito dal mare...

franniepanglossa@gmail.com

Luce ha detto...

Bella domanda!
Il titolo: Come sabbia tra le dita
La copertina con l'immagine di una ragazza seduta sulla sabbia, di profilo, le gambe semidistese, con lunghi capelli neri e carnagione chiara, con la schiena appoggiata al muretto che delimita la spiaggia, lo sguardo fisso nel vuoto e una mano lasciata a mezz'aria con la sabbia che le scivola tra le dita. Tutta la scena illuminata dal chiarore della Luna.
Non so se ho reso l'idea, ho cercato di spiegarmi al meglio!
e-mail: innamoratadeilibri@live.it

Jaqueline ha detto...

Come titolo metterei "Under the water", come una delle mie canzoni preferite! :)
Mentre la cover me la immagino dai toni un po' cupi, un po' come quella dell'edizione UK di The alchemy of forever!
Adoro quella cover <3
La ragazza in vestito di pizzo bianco sembra essere pronta a tutto, persino buttarsi giù da quel ponte! :)

fox_face@hotmail.it

Angela ha detto...

si chiamerebbe "Prima che tramonti il sole"; la cover tipo questa http://3.bp.blogspot.com/-N83tGKTLKgA/Umaq_xcfF0I/AAAAAAAACT4/74mRxbPHNQg/s1600/cover+PRIMA+CHE.....jpg

Si chiamerebbe così perchè il tramonto è un momento della giornata che amo, a partire dai colori che lo accompagnano, ma anche perchè il giorno non è ancora finito e finchè non cala il buio (in senso anche "metaforico") ho ancora spazio e modo di agire, non lasciandomi sfuggire opportunità che non so se si ripresenteranno domani..
Non so se ho reso l'idea... sono sempre un po' complicata!! ;)
baci! :*

angyarmy@hotmail.it