venerdì 1 febbraio 2013

Recensione: S.O.S Amore

Buon venerdì carissimi ^^ Ecco la 1° delle 3 recensioni dei libri letti in questa settimana.... 

Titolo: S.O.S. Amore 
Autore: Federica Bosco
Editore: Drandi Tascabili contemporanei Newton Compton
Pagine: 376
Prezzo: 4,90€

TramaChiara ha 35 anni e una disastrosa situazione sentimentale. Vive a Milano con sua sorella Sara, sempre in lotta con il mondo. Ha una madre che le tiene in ostaggio con i suoi attacchi di panico e un pittoresco padre che vive a Cuba, che le ha mollate da piccole dopo averle sfrattate. Con questi presupposti non c'è da stupirsi che l'autostima di Chiara sia sotto terra: non crede neanche più di meritare un amore vero. Per questo accetta di iniziare una relazione clandestina col suo capo, che come da copione giura e spergiura di lasciare la moglie... Chiara è ironica, positiva, cerca sempre di perdonare le prepotenze altrui, ma non sa affermare il suo sacrosanto diritto all'amore e finisce puntualmente per fare da zerbino a uomini egoisti e superficiali. Destinatario dei suoi sfoghi è il dottor Folli, il suo analista, a cui ogni settimana racconta un capitolo della sua disastrata vita amorosa, dalle elementari in poi. Il dottore l'aiuterà con ironia a recuperare l'autostima, riaprendo ferite mai rimarginate e affrontando nuove battaglie.

Recensione

Questo è il sesto libro di Federica Bosco che leggo e se la trilogia di Monica (Mi piaci da morire, L'amore non fa per me, L'amore mi perseguita) mi aveva convinta, questo libro l'ha fatta entrare tra le mie autrici preferite.

Mi ha fatto innamorare con la sua storia, mi ha fatta ridere, svagare, e chi più ne ha ne metta... insomma mi ha conquistata!!

Chiara a 35 anni cerca disperatamente l'amore, la sua vita non è delle più rosee e lei è l'amante del capo sposato che tiene i piedi in una scarpa... 
Lei vuole una storia romantica, alla luce del sole, fare l'amore in un letto ricevere coccole e attenzioni e magari qualche complimento invece che le solite sveltine in ufficio triste e senza piacere.
A colorare la vita di Chiara c'è la sorella con il suo ragazzo con cui litiga un'ora si e l'altra pure ma si amano tanto, una madre che si fa venire gli attacchi di panico pur di avere considerazioni dalle figlie, un padre che vive dall'altra parte del mondo a Cuba con la loro sorellastra Gaia Luna..
Chiara è una di quelle donne che pur di non ferire gli altri si pasticcia la vita, ti accontenta pur di soffrire lei e non tu, ti fa sentire importante anche se non te lo meriti, insomma un po' uno zerbino, ma anche simpatica, positiva, buona come la cioccolata e tenera come il burro.
A scandire la sua vita, c'è il dottor Folli il suo psicologo che ha iniziato a frequentare per capire cosa non vada in lei e vi posso assicurare che le sue sedute sono veramente celanti oltre che piene di buoni consigli per chi ha poca autostima o per chi non si ama come dovrebbe, così come sono celanti tutti i pasticci in cui si va cacciando.
Ma un giorno quello che può sembrare una casualità, un incontro banale può cambiare la vita.

Un romanzo, oltre che divertente, è vero: quante donne ci sono al mondo come Chiara, con poca autostima e troppo buone che finiscono per soffrire per degli uomini che non le meritano mentre loro vogliono solo un po' di affetto... Non si può non affezionarsi a Chiara che finalmente imparerà a vivere e a volersi bene tra mille imprevisti, guai, battute...

Voto: 5/5

4 commenti:

Cinnamon ha detto...

bellissimo questo libro l'ho letto anche io, fa veramente ridere e anche riflettere....

Lady Debora ha detto...

Si è vero ^_^

..Mary.. ha detto...

Non avevo mai sentito parlare di questo libro!!!! però m'intriga parecchio!! messo in lista!!
grazie per la segnalazione e complimenti per la recensione!!

Lady Debora ha detto...

Prego carissima ^_^ e grazie per i complimenti :) con Federica Bosco vai sul sicuro con qualunque suo libro.... ;p