mercoledì 23 settembre 2015

Recensione: "Anna vestita di sangue" di Kendare Blake

Bonjour lettori, cosa mi raccontate di bello??? Io sono a lavoro senza che ci sia uno straccio di cliente e mi sto annoiando tantissimo e perciò leggo e aggiorno il blog ahahahhahahah almeno impiego ottimamente il mio tempo ;p

Anna vestita di sangue
di Kendare Blake

Editore: Newton Compton
Pagine: 283
Prezzo: 12,90€

Voto: 3,5/5

Trama: Cas Lowood ha ereditato una strana vocazione: uccidere i morti...
Suo padre lo faceva prima di essere ucciso dal fantasma che stava cercando di annientare. E ora Cas, armato del misterioso pugnale athame, continua la missione: viaggia di città in città insieme alla madre, una strega, e al suo gatto fiuta-fantasmi, alla ricerca di spiriti malvagi. Quando arrivano a Thunder Bay per eliminare quella che la gente del posto chiama “Anna vestita di sangue”, Cas non si aspetta nulla di diverso dal solito. Si trova invece di fronte a una ragazzina posseduta dalla rabbia e vittima di maledizioni, uno spirito diverso da quelli che è abituato a distruggere. Indossa ancora il vestito che aveva quando fu assassinata, nel 1958. Dal giorno della sua morte, Anna uccide chiunque osi entrare nella dimora vittoriana vecchia e cadente in cui un tempo viveva. Gli spiriti delle sue vittime penetrano il legno marcio delle pareti, strisciano sul pavimento ammuffito e viscido delle cantine, senza trovare pace… Per qualche strano motivo però, Anna non uccide Cas. Anzi, si rivela l’unica in grado di aiutarlo a trovare il fantasma maligno che lo ha privato del padre. Così, insieme agli altri strani amici del giovane, streghe e stregoni in erba, formeranno una squadra disposta ad affrontare ogni pericolo. Ma Cas dovrà risolvere un problema ancora più difficile di questo: quale sarà infatti il destino di Anna? 


Sinceramente ancora non ho ben capito se questo libro mi è piaciuto o meno.. l'ho letto molto velocemente e con curiosità! La storia e i protagonisti non mi hanno annoiata anzi, ma c'è quella
virgola sconosciuta che mi lascia leggermente con l'amaro in bocca. Avrei voluto conoscere qualcosa di più dei personaggi secondari sopratutto qualcosa riguardo allo zio di Thomas, Morfran, oltre al fatto che sono leggermente infastidita dal fatto che i seguiti di questo libro ci sono in inglese, ma la Newton non mi pare intenzionata a farli uscire. Insomma mi sono comprata questo volume spendendoci soldi (anche se l'ho preso usato a 3€ ma c'è chi lo ha pagato 12,90€!), l'ho apprezzato, finisce un po' di cane perchè giustamente è un duologia... e mo io come dovrei fare che in inglese non ci so mettere mano??? Grazie mille Casa Editrice era meglio se non lo pubblicavate, ora mi devo tenere la curiosità e leggere i commenti entusiaste delle ragazze che l'hanno letta in lingua!!!

Dopo questo sfogo passiamo alla trama và. 
Cas come suo padre, è un cacciatore di fantasmi. Lui segue le loro tracce e dopo li uccide con il suo athame in modo che loro non possano ammazzare più nessuno. Perché è questo che fanno, credendosi ancora vivi, rivivono (scusate il gioco di parole) la loro morte, e rivivendola uccido persone vive e innocenti e lì interviene lui. (Mamma mia che frase strana...)
Così viene mandato a Thunder Bay per uccidere quella che chiamano Anna vestita di sangue, nome dato dal fatto che il vestito bianco con cui è stata ucciso era talmente intriso del suo sangue che sembrava fosse vestita solo di quello. Ma lei non è un fantasma come tutti gli altri. Lei è cosciente di esserlo e ammazza atrocemente chiunque metta piede in casa e il corpo oltre che lo spirito viene 'inglobato' dalla casa stessa senza lasciarne traccia.

Un libro che dal punto di vista narrativo mi ha preso molto, insomma ci sono state parti in cui mi è salita l'ansia (roba assurda e rara per me..) ero curiosa di scoprire tutto su Anna e sul suo passato e devo dire che ci sono rimasta sbalordita perché proprio non mi aspettavo certi risvolti.. i personaggi che meno ho apprezzato sono stati la mamma di lui e Carmel, cioè non saprei neanche spiegarvi bene il perché, è più una sensazione a pelle la mia, mentre Cas e Thomas li ho trovati 'azzeccati'. E la copertina non vogliamo menzionarla!!?? Magnifica *_* anche se la mia copia è leggermente ingiallita a causa del sole -_-"
Veramente un libro che vi consiglio, solo che non c'è il continuo e se come me non sapete leggere in inglese forse è meglio non iniziarlo così non rimarrete con la curiosità :) 
Voi invece lo avete letto?

9 commenti:

Silvia Leggiamo ha detto...

Letto, letto, e avrei seppellito Cas con tutta la sua boria mooolto volentieri x°°D

Lady Debora ha detto...

Ahahahahhahahahah però nonostante tutto mi piacerebbe leggere il continuo XD

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Mi è piaciuto, ma anche io avrei preferito un autoconclusivo.

Rowan ha detto...

Per una fan sfegatata come me della serie Tv Supernatural questo libro è stato un po' un affronto xD piacevole, comunque, ma in parte deludente.

Silvia Leggiamo ha detto...

Se il seguito fosse stato disponibile l'avrei letto per curiosità, ma adesso, dopo anni, Cas & C. possono stare dove si trovano.

Lady Debora ha detto...

Be si almeno non rimanevano con la curiosità

Lady Debora ha detto...

Prima o poi devo decidermi a vedere supernatural lo leggo da per tutto che sono curiosissima :) si anche a me non ha convinto del tutto questo libro

Lady Debora ha detto...

Ahahhahahhaha ma tanto pure a me fra qualche tempo passerà la smania di voler leggere il continuo anche se in molti dicono che sia meglio del primo il secondo....

Books in Wonderland ha detto...

Muoio dalla voglia di leggere questo libro da tanto tempo e i vostri simpatici commenti, mi invogliano ancora di più ;)

Se ti va di scambiarci le iscrizioni ai nostri blog, ti lascio l'indirizzo del mio - booksinwonderlands.blogspot.it

Grazie

A presto

Valentina