martedì 29 settembre 2015

Recensione: Liv Forever" di Amy Talkington

Cari lettori, mi scuso per la mia assenza ma non ho il telefono perché la batteria è stufa di fare il suo dovere fino a domani quando dovrebbe arrivarmi quella nuova e con il fatto che ho iniziato a lavorare tutto il giorno il mio tempo a disposizione si è ridotto drasticamente (infatti sto scrivendo questa recensione mentre sono a lavoro con il pc del negozio ahahhahahhahahahhahaha sperate insieme a me che non arrivi la titolare...) cooomunque stavo dicendo recensione di un libro che ho concluso da qualche giorno e che mi è piaciuto tutto sommato anche se ci sono state delle cose che mi hanno fatto storcere il naso..
P.s. appena ho finito a scrivere che speravo non arrivasse è arrivata ahahahhahahahahhaha w la mia fortuna insomma!


Liv forever
di Amy Talkington

Editore: DeA
Pagine: 296
Prezzo: 14.90€

Voto: 4-/5

Trama: La vita di Liv Bloom è sempre stata un disastro. Un continuo susseguirsi di famiglie affidatarie, delusioni e fallimenti. Ecco perché, quando Liv vince una borsa di studio per Wickham Hall, la più prestigiosa accademia d'arte dello stato, è al settimo cielo. 
L'arte non è solo la sua più grande passione, ma anche l'unica possibile via di fuga da una vita che detesta. E poco importa che l'atmosfera di Wickham Hall sia a dir poco spettrale, che gli antichi edifici abbiano un aspetto sinistro e che ogni angolo delia scuola risuoni di misteri e premonizioni. Liv è troppo felice per farci caso. Tanto più che Malcolm, il ragazzo più bello e talentuoso dell'accademia, sembra essersi disperatamente innamorato di lei. Presto, però, l'idillio si infrange. Perché nemmeno L'amore di Liv e Malcolm può ignorare l'antica maledizione che si nasconde tra i corridoi di Wickham Hall. Una maledizione che porta con sé una lunga scia di sangue. E che ora vuole reclamare la felicità di Liv.

Recensione

Leggere Liv forever è stato come mettersi comodamente sul divano con una bella coperta in paid e rilassarsi, perché questa lettura è stata piacevolissima, leggera, scorrevole e intrigante, non riuscivo a staccarmi e quando lo facevo non vedevo l'ora di proseguire volevo sapere tutto sui fantasmi che popolano il college Wickham Hall. 
Olivia o Liv per gli amici si trasferisce il questo college esclusivo per figli di papà grazie a una borsa di studio, dove fa subito colpo su Malcom, uno dei cosiddetti alunni di prestigio che fa parte della segreta confraternita dei Victors e fa amicizia anche se all'inizio proprio di amicizia non si parla con lo strano e molto diverso dagli altri studenti che ci sono, Gabe e poi degli strani quanto inquietanti fantasmi di ragazze.
E quando una vecchia tradizione la reclama, Liv vede la scuola sotto un altro aspetto e farà di tutto per mettere la parola fine.

Ho accennato che questo libro non mi ha soddisfatta del tutto facendomi 'storcere il naso' perché aveva un grande potenziale che purtroppo è stato sfruttato solo in parte. In primis avrei voluto sapere di più su Gabe! Insomma diventa una parte centrale e importante man a mano, ma la sua storia passata praticamente viene ignorata a parte qualche accenno qui e lì, e per lo meno io ci sono rimasta un po' con la curiosità!
Ma in generale avrei voluto sapere di più su ogni cosa, come sulla congregazione segreta dei Victors. Verso la fine ci vengono chiariti i morivi e un latro paio di cose, ma mi sarebbe piaciuto anche sapere, per fare un esempio, cosa facevano durante le riunioni segrete.. qualche informazioni sul preside, sugli insegnanti.. ho avuto l'impressione che la scrittrice li abbia inseriti un po' perché doveva e basta, scordandoseli poi. 
Certo queste cose non è che sono talmente importanti da precludere una buona narrazione, ma credo l'avrebbe resa più completa.

Le storie dei fantasmi inserite tra i vari capitoli mi sono piaciuti molto, la scrittrice ha avuto un'ottima idea nel dargli voce facendoci rivivere in prima persona con i loro 'vecchi occhi quando erano umane' la loro morte. Ha instillato nel lettore quella curiosità che spinge a leggere voracemente le pagine per scoprirne di più, fino alla fine.

Una lettura consigliata, molto piacevole con una scrittura semplice e una storia coinvolgente!!


*** *** ***

E voi che ne pensate? Lo avete letto, o avete intenzione di farlo?

6 commenti:

Sophie ha detto...

Sembra molto carino, anche se leggero, e poi... quando mai ho saputo resistere a una buona storia di fantasmi? ^____^
PS: anche a me capita spesso di scrivere le recensioni nei momenti più impensati, soprattutto al lavoro... meno male che il mio capo è mio padre, per cui riesco a farla franca nove volte e mezzo su dieci, quando mi distraggo, ehehe! :P

Jerry ha detto...

Una lettura fresca e piacevole, questo libro mi aveva già incuriosita, al momento ho ancora tanti libri da leggere, ma se trovassi un'occasione potrei inserirlo in wishlist ^^ Buona settimana Debora!

Sfogliando la vita ha detto...

E' già nella mia wishlist, in attesa di essere comprato. Mi ispira parecchio.

Giovy R ha detto...

Questo libro non sembra male, da tenere in considerazione! :D Anche se mi blocca il fatto che hai detto che non è stato sfruttato tutto il potenziale... vedremo se lo leggerò!

Lady Debora ha detto...

@Sophie: ma che meraviglia Sophie poter avere come il capo il proprio papà!! :) devo dire che mi ha soddisfatta tutto sommato questo libro.

@Jerry: Devo dire che come lettura leggera è perfetta :) se magari lo trovi usato o in scambio un pensierino faccelo cara.. un buon fine settimana (visto il giorno ;)) anche a te :*

@Sfogliando la vita: E poi ha una cover bellissima oltre la trama ;p

@Giovy R: Si in effetti poteva fare di più la scrittrice... lo aveva a portata di mano,ma devo dire che tutto sommato è un bel libro lo stesso.. :)

MissGabrielle ha detto...

Mi hai convinta, metto in lista ;)
Baci
Gabri