martedì 8 settembre 2015

Recensione: "Ti prego lasciati odiare" di Anna Premoli

Recensione corta corta come il mio tempo a disposizione... ma non so avevo voglia di scrivere qualcosa oggi è così anche se brevemente vi faccio compagnia anche perché non ho acquisti da farvi vedere :( 
Il volume che ho io racchiude i primi 3 libri pubblicati di Anna Premoli ovvero: 'Ti prego lasciati odiare', 'Come inciampare nel principe azzurro' (QUI la recensione), "Finché amore non ci separi".

Ti prego lasciati odiare
di Anna Premoli

Editore: Newton Compton
Pagine: 664
Prezzo: 8,90€

Voto: 3/5


Trama: Jennifer e Ian si conoscono da sette anni e gli ultimi cinque li hanno passati a farsi la guerra. A capo di due diverse squadre nella stessa banca d'affari, tra di loro la competizione è altissima e i colpi bassi e le scorrettezze non si contano. Si detestano, non si sopportano, e non fanno altro che mettersi i bastoni fra le ruote. Finché un giorno, per caso, i due sono costretti a lavorare a uno stesso progetto: la gestione dei capitali di un facoltoso e nobile cliente. E così si ritrovano a passare molto del loro tempo insieme, anche oltre l'orario d'ufficio. Ma Ian è lo scapolo più affascinante, ricco e ambito di tutta Londra e le sue accompagnatrici non passano mai inosservate: basta un'innocente serata trascorsa a uno stesso tavolo perché lui e Jennifer finiscano sulle pagine di gossip di un giornale scandalistico. Lei è furiosa: come possono averla associata a un borioso, classista e pallone gonfiato come Ian? Lui è divertito, ma soprattutto sorpreso: le foto con Jenny hanno scoraggiato tutte le sue assillanti corteggiatrici. E allora si lancia in una proposta indecente: le darà carta bianca col facoltoso cliente se lei accetterà di fingersi la sua fidanzata. Sfida accettata e inizio del gioco! Ma ben presto portare avanti quello che per Jenny sembrava un semplice accordo di affari si rivela più complicato del previsto.


Esilarante, fresco, leggero, ironico. 
Jennifer è una donna forte, senza peli sulla lingua e un avvocato fiscalista per un'importante banca londinese, con una strampalata famiglia e una marea di sfiga. 
Ian St. John prossimo Duca di Revington è uno dei suoi problemi. È da 7 anni  che si scontrano aspramente per ogni cosa sul lavoro e ora il suo capo glielo ha riaffiancato per collaborare per un facoltoso cliente che fa parte della cerchia della Londra bene che conosce Ian e insieme dovranno cercare di ottenere l'incarico e di portarlo a termine senza ammazzarsi a vicenda. 

Una lettura frivola e coinvolgente, ottima per non sforzare neanche un neurone... due personaggi frizzanti che mi hanno fatto collassare dalle risate che messi insieme fanno scintille e che vi sapranno tenere compagnia a colpi di battute taglienti.

2 commenti:

Erica ha detto...

Il primo della Premoli ed il migliore, anche se ho appena letto Un giorno perfetto per innamorarsi ed ho ritrovato abbastanza lo stesso stile frizzante!

Lady Debora ha detto...

Un giorno perfetto per innamorarsi ancora non lo prendo da leggere per il momento si suo mi rimane Tutti i difetti che amo di te.. ma penso che aspetterà ancora un po' visto che Finché amore non ci separi mi ha deluso tantissimo! :)