sabato 26 gennaio 2013

I miei acquisti #50 (I parte...)

Buon fine settimana carissimi ^_^ Eccomi con la prima parte degli acquisti che questa settimana ne è piena, oggi vi posto gli acquisti cartacei fatti da me presi a un prezzo vergognoso, tutti quanti a 15€ al mercatino dell'usato :p e gli ebook ricevuti grazie a uno scambio che ho fatto su Anobi... domani una parte di ebook e poi martedì un'altra parte sempre di ebook e non so se ne faccio un'altra mercoledì o riesco a finirla martedì vedrò... 
Intanto iniziamo ;p


*** Cartacei***

La sorella della sposa di Kristan Higgins

Per l'avvocato divorzista Harper James non è facile essere romantica, così, quando incontra l'ex marito Nick al matrimonio della sorella, fa di tutto per tenere a bada l'attrazione che ancora li unisce. Peccato che il destino non l'aiuti, e a causa di un problema con il volo di ritorno, si ritrova ad accettare un passaggio in auto che la vedrà nello stesso abitacolo insieme a Nick per ben tredici ore. Sarà un lungo viaggio nei ricordi di un rapporto che, forse, è finito troppo in fretta e, forse, ha ancora molto da offrire. Chissà che ne penserà il suo quasi-fidanzato, a casa? Un romanzo brillante, una seconda opportunità all'insegna della nostalgia e della passione.

La regina della casa di Sophie Kinsella

A soli ventinove anni Samantha Sweeting è la star di un noto studio legale di Londra. Pochi minuti di una sua consulenza valgono una fortuna. Lavora giorno e notte ed è tutta concentrata sulla carriera. Ma proprio mentre aspetta con ansia di essere nominata socio si accorge di aver commesso un errore che le costerà il posto. Sconvolta, fugge dall'ufficio e si ritrova in aperta campagna con il cuore in tumulto. Chiede informazioni in una splendida casa e per un malinteso viene scambiata dai proprietari per una delle candidate al posto di governante. E viene assunta, senza che i suoi datori sappiano che Samantha è sì una ragazza dal quoziente intellettuale stratosterico, ma non ha la più pallida idea di cosa significhi tenere in ordine una casa... Dal talento inimitabile di Sophie Kinsella, una nuova e adorabile commedia romantica: la storia di una ragazza che ha bisogno di rallentare. Di trovare se stessa. Di innamorarsi. Di cominciare finalmente a vivere. E di scoprire a cosa serve un ferro da stiro.

Dopo un bacio... Suzanne Enoch

Dopo essere stato ferito in battaglia, il capitano Sullivan Waring torna a casa per scoprire che sua madre, famosa pittrice, è morta e la sua eredità si è dileguata. O meglio, ora fa bella mostra di sé nelle case della nobiltà inglese perché suo padre, che non ha mai voluto riconoscerlo, ha regalato agli amici i quadri che invece spettavano a lui. Per vendicarsi, Sullivan decide di rubarli. Ma una notte, durante il furto a casa Chalsey, viene sorpreso da lady Isabel e per distrarla non trova di meglio che baciarla. Senza rendersi conto che lei gli ha tolto la maschera e potrebbe denunciarlo. Ma il destino ha altri progetti al riguardo…

Meravigliosa di Julia Quinn

Sono due le cose che tutti sanno di Alexander Ridgely: è il duca di Ashbourne e non ha alcuna intenzione di sposarsi. La prima è certamente vera. Quanto alla seconda, dal momento stesso in cui un’affascinante americana dai capelli rossi ha fatto irruzione nella sua vita, ha cessato di esserlo. Emma Dunster è brillante, divertente, di sani principi e coraggiosa: non esita infatti a gettarsi davanti a una carrozza in corsa per salvare il nipote di Alex. Emma è una ragazza piena di qualità, nessun dubbio. Qual è quindi il problema? Il lignaggio: Emma è una semplice cameriera, l’antitesi della sposa per un algido duca. Eppure, sotto quegli abiti dimessi da sguattera, si nasconde una donna profondamente diversa, pronta per un futuro che va ben oltre i confini di un’esistenza da trascorrersi nell'ombra.

Nonsolomamma di Claudia De Lillo

Lei fa la giornalista finanziaria. Ha due hobbit di sesso maschile. Il più grande ha quattro anni, ama le donne, il cioccolato e "Il Signore degli Anelli". Da grande farà il cavaliere Jedi. Il più piccolo ama le papere e le scarpe. Ha gli occhi tondi, come il protagonista di un fumetto giapponese. Nei suoi quasi due anni di vita ha detto "sì" una volta sola e se n'è subito pentito. Lei ha un marito part-time, barese e comunista, che passa buona parte del suo tempo a Londra dove lavora e dove probabilmente ha una vita parallela con un'altra moglie e altri figli, inglesi. Insieme a loro c'è spesso Valentina Diolabenedica, la baby sitter degli hobbit, la persona più importante dell'elasti-vita. Abitano a Felicity Place. Intorno a loro c'è Milano, ma i residenti di questo bizzarro posto tra le magnolie sono convinti di vivere in un ridente sobborgo americano e crescono i figli a Coca-Cola con ghiaccio, tacchino ripieno e pop corn cotti nel microonde. Lei ha i piedi per terra, i capelli a carciofo e un cronico senso di colpa. Ha giornate complicate e notti impegnative. Non si veste da strafiga perché sta scomoda, non si trucca perché non ne ha il tempo, non si mette la crema idratante perché se ne dimentica. Se per sbaglio chiude gli occhi, crolla addormentata. Lei è un'elasti-mamma, nel bene e nel male.

Odissea. La città del cielo di Tim Bruno

Per David è un giorno speciale: è il suo dodicesimo compleanno e ancora non sa che sta per entrare in un mondo di elfi e di fate. La città del cielo. Ossidea di Tim Bruno è un libro fantasy e un inno alla fiaba. Una lettera ricevuta dà a David Dream indicazioni precise: deve attraversare la Terra di Arcon e raggiungere la Città del Cielo. Per farlo dovrà attraversare la porta del tempo e aprire un libro magico. Da questo varco spaziale e dal mondo dell’immaginazione giunge un elfo che, malconcio e quasi morente, offre al protagonista la possibilità di compiere una missione pericolosa: salvare tutti gli elfi dalla malvagità di Kahos. Il piccolo e sofferente amico sussurra a David delle parole in una lingua apparentemente antica e sconosciuta, ma gli offre un corno da suonare che gli permetterà di giungere nella terra di Arcon. Da lì inizia il viaggio di David attraverso la scoperta di personaggi misteriosi e conosciuti solo nelle fiabe e spazi bellissimi e incontaminati fino al raggiungimento della Città del Cielo. Lì inizierà la vera sfida tra eserciti sanguinari e elfi feriti, senza sapere che la vita stessa di David è compromessa da un terribile segreto. Bruno tratteggia così una storia epica dell’immaginazione dove gli elementi della fantasia sono sapientemente coniugati e corredati da una dozzina di illustrazioni di Claudio Prati. Il viaggio poi si rivela metafora della crescita, di un percorso interiore compiuto dal protagonista nell’età clou in cui si valica l’infanzia e l’adolescenza rimanendo sospesi tra realtà e immaginazione. Ossidea è un inno alla natura, un’avventura che tanti ragazzi sognano di vivere per poter spaziare ancora una volta nel mondo della fantasia, prima che il mondo adulto li riporti alla verità. Scienziato, oltre che scrittore di narrativa per ragazzi, Tim Bruno riporta nei suoi libri quegli anni spensierati vissuti nella sua infanzia in campagna. La libertà che si respira in Ossidea è infatti quella di chi si rifugia tra gli alberi a leggere un libro e lì l’immaginazione lo conduce a fare viaggi bellissimi.

*** Ebook ***

Attrazione di sangue di Victory Storm

Nonostante i problemi di salute dovuti a una rara forma di anemia che ha dalla nascita, Vera vive felicemente nella fattoria della zia con il tuttofare Ahmed. La sua vita prosegue tranquillamente tra la scuola, l’amore per un ragazzo e le lezioni di catechismo, finché un giorno il cardinale Montagnard, un uomo misterioso che ha sempre vegliato segretamente su di lei,  muore e subito dopo la sua vita viene stravolta, ritrovandosi a dover scappare e abbandonare la sua casa, Ahmed e la scuola.
Portata a Dublino, scopre l’esistenza dei vampiri e che questa sua rara forma di anemia la rende speciale: un’arma da utilizzare contro di essi.
Purtroppo i vampiri hanno ormai scoperto la sua esistenza e intendono ucciderla. Tra questi c’è Blake, uno dei vampiri più antichi e con particolari poteri che lo rendono invulnerabile.
Vera non ha tempo di riflettere su ciò che ha appena scoperto che Blake la trova e la rapisce con l’intenzione di scoprire come salvare la sua specie dalla ragazza. Tuttavia i suoi piani si rivelano più ardui del previsto, soprattutto a causa dell’inspiegabile e reciproca attrazione che inizia a provare per Vera. Proprio quest’attrazione lo convincerà a suggellare un Patto d’Unione con lei, in grado di legarli per l’eternità.
Purtroppo il Patto rimane incompiuto e Vera ritorna da sua zia, che per proteggerla la nasconde nel castello di Melmore, un collegio posto su un frammento della croce di Cristo che vieta ai vampiri di avvicinarsi, ma quando Vera inizierà a crearsi una nuova vita, ecco che Blake ritorna a reclamarla.
Vera sarà pronta a concludere il patto d’Unione? Riuscirà ad arrivare al cuore di Blake così chiuso ai sentimenti?
Ma soprattutto, riuscirà a scoprire cosa si nasconde dietro alla propria nascita che la rende così speciale e che la spinge inesorabilmente verso Blake in una strana... attrazione di sangue?

Il lamento di Euridice di Luana Semprini

Erika e i suoi amici decidono di trascorrere alcune settimane nella casa di montagna di Daniel per una vacanza post maturità. Una casa isolata, affiancata da un bosco al di sopra del quale si trova un piccolo cimitero sconsacrato, nient’altro che poche lapidi malmesse. I ragazzi si recano a visitarlo, curiosi, ma Erika è la sola che avverte una voce lamentosa e disperata. 
Da quel momento in poi la voce diventerà il suo pensiero principale tanto da indurla a tornare al cimitero la stessa notte, da sola. Qui incontra un personaggio inquietante, un ragazzo di nome Malco che inizia a tormentarla, convincendola che anche lui sente una voce e di aver bisogno di lei per potersene liberare. Erika non gli crede, pensa che sia pazzo. I giorni passano ed Erika si accorge di essere sempre più tormentata da quella voce disperata e cede alle pressioni di Malco. Si incontrano più notti, in una radura in mezzo al bosco, e lui le racconta cose a cui Erika non vuole credere. Malco le parla della sua infanzia passata tra uno psicologo e l’altro, la solitudine, la convinzione di tutti, anche della sua famiglia, della sua pazzia a causa della “voce”. Ma è veramente pazzia quella di Malco? È follia il suo ostinarsi a perseguitare Erika e a chiamarla “Euridice”? E sarà follia l’attrazione malata che spinge Erika sempre più a fondo?
Il confine tra sanità e pazzia non è altro che un infido pozzo in cui è facile cadere. 

Il destino non si scrive di Eileen Cook

Doug l'ha mollata. Sarà una crisi passeggera, lui tornerà, si sposeranno e... No, Doug non vuol saperne di tornare e Sophie non si dà pace. Erano, sono una coppia perfetta! In realtà il caro Doug l'ha già rimpiazzata con la gemella di Barbie (una certa Melanie), che però, a differenza di Barbie - il cui futuro con il plastificato Ken non è in discussione - ha una passione per l'astrologia. Con l'aiuto di Nick, un cliente della libreria in cui lavora, Sophie decide di fingersi una chiaroveggente per leggere la mano a Melanie durante il convegno sul paranormale che si terrà in città. Obiettivo: convincerla che, secondo le stelle, Doug non è l'uomo per lei. Ma le previsioni della "medium" Sophie si riveleranno azzeccatissime, tanto che le viene offerto un programma radiofonico in cui predire il futuro agli ascoltatori. Il dilemma adesso è: imbarcarsi in una professione disonesta oppure lasciare che il destino si compia da sé? 

Incarceron di Catherine Fisher

Incarceron è una prigione avveniristica e invisibile, dove i discendenti dei prigionieri originari vivono in un mondo oscuro scosso da rivalità e violenze. È un incrocio di inquietanti tecnologie, un edificio vivente, un Grande Fratello vendicativo e sempre in guardia, corredato di camere di tortura, sotterranei e passaggi segreti.
In questo luogo un giovane prigioniero, Finn, ha delle visioni della sua vita precedente e non riesce a convincersi di essere nato e cresciuto lì.
Nel mondo esterno Claudia, figlia del direttore di Incarceron, è intrappolata in un altro tipo di prigione – un universo tecnologico ma costruito con meticolosa cura affinché appaia come un’epoca antica – dove l'attende un matrimonio combinato con un ricco playboy che lei odia.
Arriverà un momento in cui Claudia e Finn, contemporaneamente, troveranno un oggetto, una chiave di cristallo, attraverso la quale potranno parlarsi. E allora sarà solo questione di tempo prima che i due mondi, finora separati dagli spessi muri di Incarceron, entrino in contatto…

L'intoccabile di Federica Leone

Daphne è una ragazza di diciassette anni, all'apparenza una semplice e normale studentessa liceale, ma tutto questo cambia improvvisamente una notte quando, tornando a casa dopo il turno di lavoro che svolge nei week-end, subisce un'aggressione da parte di un ragazzo che, sin dal principio, si comprende non essere una persona comune. Da quel momento la sua vita assumerà risvolti del tutto imprevisti, tramutandosi in una vera e propria avventura che la porterà a far parte di un mondo in cui profezie, incantesimi, intrighi amorosi e smanie di potere diverranno una realtà dalla quale verrà completamente assorbita e da cui sarà difficile uscire incolume. Un viaggio inatteso che le farà comprendere il suo vero io e le insegnerà a non porre mai limite all'immaginazione. Tutto ciò che sino a quel momento credeva fosse relegato nella fantasia e nelle leggende del folklore popolare diverrà per lei come un'ombra oscura che, fedele, la condurrà alla scoperta di quel mondo che vorrebbe detestare ma dal quale, nello stesso tempo, è indiscutibilmente attratta.

Quel che ora sappiamo di Catherine Dunne

Daniel Grant è un adolescente appassionato e di talento: la musica, il disegno, la fotografia, le uscite in barca a vela. Ha un amico del cuore, che per lui è come un fratello, e una famiglia allargata calorosa e avvolgente nella sua complessità. Non manca niente, e il futuro si preannuncia altrettanto generoso. Fino a una domenica di settembre e a un evento tragico che precipita Ella e Patrick, i suoi genitori, in una voragine di dubbi e sensi di colpa. Perché è accaduto? E loro, sempre così dediti e attenti, dov'erano? Quali segnali non hanno saputo o voluto cogliere? Scoprire la verità, per quanto dolorosa, è l'unico modo per dare un senso e prospettive dignitose a una vita che sembra aver perso ogni sapore, ogni colore. Perché "non c'è nulla di più potente della conoscenza", anche quando rischia di annientarti. Comincia così una ricerca ostinata di tracce e responsabilità, fatta anche di brucianti attriti familiari, che illumina a poco a poco di una luce diversa volti, situazioni, dettagli appena intravisti e poi rimossi, ma restituisce al tempo stesso la certezza della gioia condivisa, dell'amore scambiato. E il finale, contrariamente a ogni aspettativa, è una festa, un commiato colmo di speranza...

Reflections di Francesca Gonzato Quirolpe

Rachele è una ragazza bellissima ma molto insicura, incapace di vivere con coraggio i propri sentimenti. Non sa di essere una mirror e non immagina che in una dimensione parallela vive il suo doppio: una lover orgogliosa e tenace, diversa da lei soltanto per la sua pelle color lilla e le protesi da combattimento generate dal suo corpo. Quando Rachele inizia, tra mille paure, a vivere una travolgente storia d'amore con l'affascinante Tommaso, infrange la legge che governa i mondi dei lover e dei mirror. Ci penserà la magnifica creatura venuta dall'universo alieno a svelarle come funzionano le emozioni umane, attraversando, per farlo, lo spazio immenso che le divide.

Touched di Elisa S. Amore

Dopo i Vampiri, i Licantropi, i Maghi e gli Angeli Caduti, una nuova schiera di Angeli sta per trascinarvi nel suo mondo oscuro. Una stirpe antica, letale, che non lascia scampo. Sono i Sotterranei, giustizieri della morte, ombre del destino… e sono qui per ucciderci. Sotto gli ordini dei Màsala, l’antica confraternita oscura al servizio del fato, gli Angeli della morte operano perché il destino di ogni uomo sulla terra si compia.
Ma cosa accade quando entra in gioco l’amore? Puo’ un Angelo della morte rinnegare se stesso e sfidare il destino?  Puo’ l’amore ribellarsi al fato?
Quando Gemma incontra per la prima volta lo sguardo vitreo, penetrante e tenebroso di Evan James, un’ombra minacciosa si insinua con prepotenza nella sua vita, fino a condurla all’inevitabile scontro con il suo destino, ormai segnato. Lei non sa che Evan è un servo della morte. E la morte ha scelto lei. La sua ora è scattata, Gemma deve morire... e lui ha l’ordine di ucciderla.
Ma cosa accade se lei è l’unica che riesce a vederlo?

L'isola dell'amore proibito di Tracey Gravis Graves

L’acqua cristallina lambisce dolcemente i suoi piedi nudi. Anna apre gli occhi all’improvviso e davanti le si apre la distesa sconfinata di un mare dalle mille sfumature, dal turchese allo smeraldo più intenso. Intorno, una spiaggia di un bianco accecante, ombreggiata da palme frondose. Le dita della ragazza stringono ancora spasmodicamente la mano di T.J., disteso accanto a lei, esausto dopo averla trascinata fino alla riva. Anna non ricorda niente di quello che è successo, solo il viaggio in aereo, la superficie blu che si avvicina troppo velocemente e gli occhi impauriti di T.J., il ragazzo di sedici anni a cui dovrebbe dare ripetizioni per tutta l’estate. Un lavoro inaspettato, ma chi rifiuterebbe una vacanza retribuita alle Maldive? E poi Anna, insegnante trentenne, è partita per un disperato bisogno di fuga da una relazione che non sembra andare da nessuna parte. Ma adesso la loro vita passata non è più importante. Anna e T.J. sono naufraghi e l’isola è deserta. La priorità è quella di sopravvivere fino ai soccorsi. I giorni diventano settimane, poi mesi e infine anni. L’isola sembra un paradiso, eppure è anche piena di pericoli. I due devono imparare a lottare insieme per la vita. Ma per Anna la sfida più grande è quella di vivere accanto a un ragazzo che sta diventando un uomo. Perché quella che all’inizio era solo un’innocente amicizia, attimo dopo attimo si trasforma in un’attrazione che li lega sempre più indissolubilmente. 











6 commenti:

RobbyRoby ha detto...

ciao
io dico ottimi acquisti.

Lady Debora ha detto...

Ciao ^_^ si ho l'imbarazzo della scelta su cosa leggere per prima :P

..Mary.. ha detto...

Ti consiglio di leggere L'isola dell'amore proibito!! finito ieri sera,. bellissimo, fantastico magico libro!!! :) Ho già nostalgia dell'isola!!!!uno dei migliori libri che abbia letto!!
Meravigliosa è stupendo *__*
Incarceron devo leggerlo anche io!!!
Touched letto, molto carino!!!

Lady Debora ha detto...

*_* oddio non me lo dire ogni volta che leggo una recensione mi vien voglia di iniziarlo...

Ehrnaider ha detto...

Quanti acquisti! :D Per caso hai già letto Incarceron? Come lo hai trovato? :D
PS: Anch'io ho un blog che parla di libri! Ti lascio il link: http://libri-ehr.blogspot.it/

Lady Debora ha detto...

No purtroppo ancora no... spero di riuscire sa farlo al più presto ^_^
passo a dare una sbirciata ;p