lunedì 7 aprile 2014

Recensioni: "Ogni istante di me e di te" di Alex Capus - "The Elite" & "The Prince" di Kiera Cass -

Buona sera carissimi!!! Dopo quasi una settimana di buio torno a togliere le ragnatele che iniziano a formarsi negli angoli... purtroppo internet fa i capricci e non riesco a capire perchè vada così lento e sarà un miracolo se riuscirò a pubblicare questo post ^_^ poi mettiamoci il fatto che ci sono stata poco a casa ecco qui la situazione.. in compenso mi sono preparata tante recensioni e ho fatto 3 acquisti cartacei anche se mi ero ripromessa di frenarmi... ma a mia discolpa posso dire che però ho recuperato leggendo altrettanti libri :) così mi sento un po' meno in colpa.... ahahahhaha ma di questo ne parleremo domani... Intanto vi auguro buona lettura e come sempre fatemi sapere cosa ne pensate di queste mie letture, e se anche voi li avete letti o volete leggerli ;)

Ogni istante di me e di te 
di Alex Capus

Editore: Garzanti
Pagine:
Prezzo: 8,42

Voto: 3.5/5


TramaNormandia, 1918. Léon e Louise amano pedalare controvento verso l'oceano. Verso quel piccolo antro tra gli scogli, sferzato dalle correnti, il loro rifugio, il loro nido. Lì, di fronte alla vastità dell'orizzonte, tutto è possibile. È possibile amarsi, con la spensieratezza e l'intensità dei loro sedici anni. È possibile immaginare un futuro insieme, lontano dalla guerra, dalle detonazioni, dalla morte. E sancire la loro unione con una promessa: "Ora e per sempre". Ma per quanto si illudano di tenerla lontana, la guerra è vicina, fin troppo vicina a loro. Sulla strada del ritorno una bomba li divide. Léon crede che lei sia morta e così Louise di lui. Eppure l'eco di quella promessa fatta tra le onde è destinata a durare ancora a lungo. Dieci anni dopo, a Parigi, mentre insorgono i presagi di una nuova guerra, Léon si è rifatto una vita. Ma una sera tutto cambia: il metrò è affollato, eppure nell'istante in cui i due vagoni si sfiorano, Léon la vede, nell'angolo del vetro libero vicino alla porta. Gli stessi occhi verdi, le lentiggini e i folti capelli scuri, l'immancabile sigaretta, come allora. Ne è sicuro: quella è la sua Louise. A separarli solo un metro d'aria e due finestrini. E due vite che hanno ormai preso direzioni diverse: lui ha moglie e famiglia, e lei ha scelto di stare da sola, fiera della propria indipendenza. Ma non importa. Anche se il futuro è pronto a dividerli di nuovo, ci sarà sempre un momento, un giorno, un istante in cui si rincontreranno.

Recensione

Due giovani ragazzi: Léon e Luise, che si sono amati, cercati, rincorsi per una vita intera... a dispetto della guerra, di figli, del lavoro. Hanno sempre avuto quell'affinità, quell'amore che ti coinvolge l'anima oltre che il cuore e che è quell'amore che nulla potrà mai spezzare.
Tutto ha inizio al funerale di Léon, mentre i familiare di quest'ultimo aspettano il prete che celebri la messa, spunta dalla porta una signora che posa silenziosamente nella bara aperta un campanello di una bicicletta sotto gli sguardi attoniti di tutti che sanno perfettamente chi sia, ovvero Luise e sarà proprio uno dei nipoti di Léon che prende a raccontarci la storia di suo nonno e di quella signora partendo da quando era solo un ragazzo di 18 anni fino alla fine.

Un libro delicato, a tratti malinconico a causa di questo amore che non avrà mai pace e sfogo se non tardi, che verrà troncato prima sul nascere da una bomba scoppiata tra di loro durante una gita al mare e a cui entrambi pensavano che l'altro era rimasto morto, poi sarà ostacolato dalla guerra vera e propria che condizione e detta le loro scelte, dal matrimonio e dai figli di lui, poi l'incarico di lei durante la guerra vicino l'Africa che la farà stare lontana per parecchi anni. Insomma questi due poverini sono sempre lì a racimolare pezzettini di felicità e tempo solo per loro due.
Le sue pagine scorrono tra le dita al ritmo della vita di questi due ragazzi, che si faranno adulti e poi anziani.
Un libro da leggere in una fredda serata, magari con una coperta calda e un thè.. un libro dove l'amore e la durezza e l'ingiustizia della vita si contendono le pagine creando una storia dolce/amara e realistica.. Un libro che ha il profumo dei tempi passati dei nostri nonni, del suono del mare e del battere di due cuori che si sono amati come poche hanno la fortuna di poter amare.

*** *** *** 

The Elite
di Kiera Cass

Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 299
Prezzo: 17,90€ cartaceo - 9,99€ ebook

Voto: 4-/5


Trama: Trentacinque ragazze. Così era cominciata la Selezione. Un reality show che, per molte, rappresentava l'unica possibilità di trovare finalmente la via di uscita da un'esistenza di miseria. L'occasione di una vita. L'opportunità di sposare il principe Maxon e conquistare la corona. Ma ora, dopo le prime, durissime prove, a Palazzo sono rimaste soltanto sei aspiranti: l'Elite. America Singer è la favorita, eppure non è felice. Il suo cuore, infatti, è diviso tra l'amore per il regale e bellissimo Maxon e quello per il suo amico di sempre, Aspen, semplice guardia a Palazzo. E più America si avvicina al traguardo più è confusa. Maxon le sa regalare momenti di pura magia e romanticismo che la lasciano senza fiato. Con lui, America potrebbe vivere la favola che ha sempre desiderato. Ma è davvero ciò che vuole? Perché allora ogni volta che rivede Aspen si sente trascinare dalla nostalgia per la vita che avevano sognato insieme? America ha un disperato bisogno di tempo per riflettere. Mentre lei è tormentata dai dubbi, il resto dell'Elite però sa esattamente ciò che vuole e America rischia così di vedersi scivolare via dalle dita la possibilità di scegliere... Perché nel frattempo la Selezione continua, più feroce e spietata che mai.

Recensione

"The Elite" riprende esattamente dove si interrompe "The Selection" (QUI la mia recensione) America rimane in ballo insieme ad altre poche.. non sa che pesci prendere perchè da una parte la vita di palazzo le piace e desidera Maxon, così gentile, dolce, attraente, ma dall'altra parte c'è la libertà e Aspen (che purtroppo ancora non capita tra le grinfie di qualche mia maledizione U.U) per non parlare dei "guai" che combina con le sue parole e fatti, che contribuiscono ai suoi dubbi circa la sua capacità di poter regnare.

Poi abbiamo i fantomatici ribelli, che dal libro scorso fanno un passo avanti; rubano dei libri da palazzo (però sapere quali è troppo che burloni che sono questi fanciulli ;p) ma ancora non si capisce cosa vogliono, cosa fanno, dove stanno, perchè si ribellano.. che ne dite riusciremo nel prossimo libro a scoprirlo o ci vorrà un libro a parte???

Personalmente a me questa serie piace, se è così anche per voi vi consiglio questo libro anche perchè c'è un po' più di carne sul fuoco, lo stile non muta perciò non sapete a cosa andate in contro; se invece fate parte del gruppo che lo odia, non so fino a che punto possa piacervi.. però tentar non nuoce magari troverete qualcosa per cui valga la pena salvare questa serie nonostante The Selection... Anche se io ve lo devo dire Aspen lo butterei in un burrone, ad America darei una palata sui denti e un paio di schiaffi se non smette di cambiare idea a ogni 3 pagine a seconda di chi vede e quel povero Maxon me lo sposerei io e lo farei fuggire da codesta fanciulla che non sa che vuole!

*** *** ***

The prince (novella)
di Kiera Cass

Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 48
Prezzo: 1,99€ solo ebook

Trama: È il giorno del suo diciannovesimo compleanno e il principe Maxon non fa che camminare nervosamente avanti e indietro per la stanza. Un reality show per trovare moglie? Quando era ancora un'eventualità remota gli era sembrata persino un'idea divertente, ma ora che la Selezione sta per iniziare la tensione è alle stelle. Mancano solo pochi giorni all'arrivo delle candidate a Palazzo, i preparativi fervono e l'eccitazione cresce. Insieme a mille dubbi. Perché prima che trentacinque ragazze venissero scelte per la Selezione, prima che Aspen, guardia a Palazzo, spezzasse il cuore di America, la favorita tra le aspiranti alla corona, c'era un'altra ragazza nella vita del principe Maxon… 

Recensione

Su questa novella ho da dire giusto 2 parole incrociate.
Si colloca tra The Selection e The Elite e racconta qualcosina di più del principe Maxon, visto che è narrato proprio da quest'ultimo.
Conosciamo i suoi pensieri dietro la maschera cortese, gentile e inespressiva, cosa ne pensa del reality show, cosa c'è dietro alla scelta delle ragazze; oltre che alla scoperta dell'esistenza di una certa fanciulla che nei due libri non è mai stata nominata e chissà se avrà qualche ruolo nel prossimo volume o no... anche se sinceramente mi aspettavo un po' di più, sono finite troppo in fretta 48 pagine e troppe domande mi sono sorte ^_^ Speriamo che il terzo volume non si faccia aspettare troppo!

3 commenti:

..Mary.. ha detto...

Ciao tesoroooo!!
Il primo mi attira un sacco *__*
Spero di riuscire a leggerlo, ultimamente sono lenta con le letture!! :(
Non ho letto ancora The selection quindi per leggere The Elite aspetterò ancora :(

Lady Debora ha detto...

Sono curiosa di scoprire se The selection ti piacerà o meno ;p

Lady Debora ha detto...

Sono curiosa di scoprire se The selection ti piacerà o meno ;p