sabato 14 settembre 2013

Recensione: "Le ombre della Dea. Sovrastare il destino" di Emanuele Velluti

Buona sera a tutti cari, scusate questi due giorni di letargo, ma mi mettevo davanti al pc e non riuscivo a mettere insieme una recensione che sembrasse decente, poi stasera mi stavo guardando l'elenco delle recensioni che mi mancano (così forse inizio a provare rimorsi nei vostri confronti e vergogna per me stessa >.>) e mi è venuta l'ispirazione per scriverne una ^_^ 
Inizio con il ringraziare l'autore per avermi fatto leggere il suo libro (che ho adorato *A*) e mi scuso per l'immenso ritardo!!! 
Buona lettura...

Titolo: Le ombre della Dea. Sovrastare il destino
Autore: Emanuele Velluti
Editore: Auto pubblicata
Pagine: 144
Prezzo: 0,99€ ebook

TramaCome se partorito dal mare, un misterioso ragazzo dai capelli bianchi, viene trovato naufrago su di una spiaggia. Privo di qualsiasi memoria di sé o del mondo, capirà presto di essere braccato da un oscuro passato che reclama il suo nome. Sarà costretto a fuggire, ma alcuni compagni si uniranno a lui, ed insieme vedranno il mondo cambiare per sempre… La nebbia avvolgerà ogni cosa... Esiste una realtà che non è visibile agli occhi, parole che orecchie non possono udire, essenze che l'olfatto non comprende, onde che le dita non riescono a infrangere, noi ne siamo parte e assaporiamo ogni giorno la gioia del mondo che tutti credono non esista.

Recensione

Una trama misteriosa, che svela poco o niente e che, invece, racchiude tutto, una storia meravigliosa, avvincente, dei personaggi meravigliosi a cui non sai non affezionarti e un solo destino...

L'autore apre il libro con una panoramica della religione e dei culti, della storia di Cacciaterra,  le mappe del mondo che ha creato e che devo dire è risultata una scelta azzeccata perchè aiuta moltissimo a capire tutto ciò che avverrà nel libro..
Ti fa entrare nella narrazione lentamente, in punta di piedi, ti lascia ambientare e nello stesso tempo ti stuzzica la fantasia e la curiosità, riguardo questo ragazzo dai capelli bianchi che viene ritrovato sulla riva ovest di Cacciaterra dal vecchio Hugò. Non ricorda come ci è finito su quella spiaggia, chi è, come si chiama, da dove viene, qual'è la sua storia; nulla di nulla!
Da Hugò viene affidato alla protezione di Arthur Whitemore, capitano delle guardie di Cacciaterra e dopo l'assalto dei pirati, la vita di questo ragazzo, che verrà ribattezzato Ankh, diventerà una giostra pazza, inarrestabile, si ritroverà sempre all'avventura, in mezzo a pericoli, guai, misteri da svelare, con al seguito oltre che Arthur: Akayn e Rhea. Per non parlare che di mezzo ci sono antiche leggende, gli Dei Ahita, Artham e Urbhei che hanno un ruolo fondamentale e quasi primario, delle antiche tavolette, seguaci pazzi... ma non posso dirvi di più perchè vi rovinerei tutta la meraviglia di scoprire pagina per pagina questa fantastica avventura.

Posso dirvi che mi sono innamorata di Arthur e ancor di più per Akayn, ho apprezzato Rhea donna forte, curiosa, abile, intelligente. E poi c'è Ankh che da una parte ho apprezzato e da un'altra odiato, perchè nonostante tutto sta sempre li come un palo; quando c'è da combattere sta li spaventato che non alza una mano, quando non c'è pericolo decide che è ora che anche lui impari a difendersi e a entrare in azione. La sua perenne paura mi ha snervato in certi punti che avrei voluto strapazzarlo, ma allo stesso tempo mi faceva tenerezza perchè poverino non sapeva cosa gli stesse succedendo, chi fosse veramente e perchè tutto questo stesse succedendo proprio a lui. Lui che si sente solo, senza radici, senza famiglia solo con dei "pazzi" che diventeranno per lui tutto. 
E il finale... bè posso dirvi che non me lo sarei mai aspettata é_é e che purtroppo è finito troppo presto, proprio sul più bello quando i pezzi stavano combaciando, quando c'era una svolta su... e no non ve lo posso assolutamente sire ;p vi posso solo dire, che se cercate un libro che vi faccia viaggiare, immaginare, e amate l'avventura dovete leggere questo libro e farvi anche quattro risate insieme a loro! 
Non vedo l'ora di poter leggere il continuo *__*

Voto: 4/5


3 commenti:

P. Marina Pieroni ha detto...

Io lo sto leggendo adesso e mi sta veramente piacendo moltissimo. Soprattutto rido troppo per il rapporto tra il simpaticissimo Akayn e Rhea ^_^

Lady Debora ha detto...

ahahah io ho adorato Akayn!! *_*

..Mary.. ha detto...

Sembra molto carino :)