giovedì 16 gennaio 2014

Un pacchetto da sgranocchiare di mini-recensioni...

Uno dei miei buoni propositi libreschi per il 2014 era di poter recensire tutte le mie letture in tempi accettabili se non quasi subito dopo la fine del libro... ma ahimè siamo al 16 gennaio e ho già letto 6 libri tra cui una rilettura ma neanche una recensione all'orizzonte; ne dei libri nuovi ne dei libri dell'anno passato che ho assolutamente intenzione di postare! Perciò vi propongo un bel pacchettino di mini recensioni come ho fatto già altre volte ^_^ così non impiegherò un'ora per un solo libro ma per tanti libri, e non vi annoiate a leggere lunghi papiri che da un po' di tempo a questa parte annoiano a morte anche me! ;p
Ma iniziamo subito...


Devilish 
di Dorotea De Spirito

Editore: Newton Compton
Pagine: 304
Prezzo: 17,00€

Voto: 2/5


TramaVittoria e Guglielmo, un angelo senza ali e un demone. L’amore che non conosce confini li ha uniti una volta, ma una minaccia ora incombe sul loro destino. Un’antica leggenda preannuncia il risveglio delle anime nel giorno in cui si romperanno i confini tra il mondo degli angeli e l’Averno. Per salvare il proprio amore Vittoria si ritrova di fronte al bivio tra la vita di Guglielmo e la salvezza della propria anima.

Recensione
(possibili spoiler se non si è letto Angel, il primo volume)

Ho letto e amato (e amo ancora) Angel primo libro della serie di Dorotea De Spirito con gli angeli e demoni, ho trovato bellissimo l'amore tra Guglielmo e Vittoria. In Angel l'amore era palpabile, si respirava in ogni sua parola, in ogni frase, in ogni gesto, in ogni sguardo... in Devish sembra essersi dissolto in una nuvola di vapore. Non si respira più nulla, non c'è quella magia del primo; il rapporto, ma anche i dialoghi tra i due innamorati sembrano quelli di due amici, non c'è passione. l'ho sentito vuoto!

Per quanto riguarda la storia.. questa riprende da dove era conclusa Angel, con Guglielmo che era ricercato e sotto un possibile attacco dei demoni, con Ginevra a Londra, e che dovevano trovare una soluzione a tutto il casino che li circondavano... non c'era quello che mi aspettavo in Devilish. L'ho trovato lento, girano tantissimo intorno al problema che quasi ti vuoi suicidare, non è stata la lettura scorrevole come il primo volume. Ci sono rimasta parecchio male, anche se continuerò sempre a consigliare Angel: forse non era il momento adatto per Devilish, comunque mi sono ripromessa che lo rileggerò, magari quest anno e che ne farò una contro recensione... vedremo che ne potrà uscire quando sarà ora! ^_^


*** *** *** 

The abandoned (prequel)
di Amanda Stevens

Editore: Harlequin Mondadori
Collana: Bluenocturne, ottobre 2013
Pagine: 73
Prezzo: 1,49€
- Solo ebook -

Voto: 4/5


Trama: Ci sono delle regole da rispettare, quando si ha a che fare con i fantasmi. Ma Ree Hutchins, studentessa in psicologia e volontaria in una clinica psichiatrica, non le conosce. Quando la sua paziente preferita muore, non riesce a scrollarsi di dosso l’inquietante sensazione che stia accadendo qualcosa di soprannaturale. E ancor più terrificante è l’impressione che qualcosa di malvagio la stia spiando. Hayden Priest, giovane appassionato di fenomeni paranormali, è convinto che lei sia perseguitata da un fantasma, e persino Amelia Gray, la Signora dei Cimiteri, avverte che l’oscurità si sta addensando. Guidata da una forza che non sa spiegarsi, Ree ha scoperto un orribile segreto. E a quel punto, se vuole salvarsi, deve trovare il modo di dare pace alle anime abbandonate che cercano di oltrepassare il velo tra l’altro mondo e questo…


Recensione

Un piccolo prequel è The abandoned di quella che sarà la quadrilogia di La signoea dei cimiteri. Qui abbiamo una breve e fugace apparizione di Amelia Grey e ancor più fugace del poliziotto; John Devlin.

Questa breve storia è incentrata su Ree Hutchins, una studentessa che fa volontariato in una clinica per malati mentali, e sulla morte della signora preferita a cui prestava attenzioni e di una conversazione che non doveva sentire per nessuna ragione, che la tormenterà e la metterà nei guai fino, facendola ricoverare come paziente anche nella clinica stessa. 
Ad intrecciarsi c'è una setta che conosce bene chi ha letto la serie principale e un "cacciatore di fantasmi" alquanto bizzarro, Hayden Priest. E come vi avevo detto una fugace apparizione di Amelia Grey. 
Se avete amato come me La signora dei cimiteri, non fatevi scappare questa chicca imperdibile, dove ritroverete quelle atmosfere cupe (anche se un po' meno) e quelle emozione che scaturiscono dalla penne di Amanda Stevens.



*** *** *** 

Tienimi con te #2
di Jessica Sorensen

Editore: Newton Compton

Pagine: 384
Prezzo: 9,90€ cartaceo - 4,99€ ebook 

Voto: 3.5/5



TramaElla e Micha hanno affrontato il dolore, la perdita, la disperazione. E hanno finalmente conosciuto l’amore. Quando sono insieme, tutto sembra possibile, ma ora a dividerli ci sono migliaia di chilometri. Ella è tornata a scuola, alla vita “normale” che ha saputo costruirsi, e cerca di non pensare ai dolorosi segreti del passato e alla struggente nostalgia per Micha. Lui le manca da morire, ma Ella sa che, se lo ama davvero, deve dargli la possibilità di inseguire i propri sogni. 

Micha trascorre le giornate in viaggio con la sua band, ma stare lontano da Ella è più difficile di quanto immaginasse. Il suo cuore e il suo corpo chiedono di starle accanto, sempre. Micha però sa che non sarebbe giusto chiederle di lasciare il college.
I pochi momenti che i due ragazzi passano insieme sono intensi e carichi di passione. Ma non sono sufficienti a saziare il bisogno che hanno l’uno dell’altra. E come se non bastasse, una nuova tragedia minaccia di sconvolgere il loro già fragile mondo, dividendoli per sempre…


Recensione 

Sebbene questo libro mi sia piaciuto un tantino di più da "Non lasciarmi andare", più di 3 fiorellini e mezzo non glieli do semplicemente per Ella.
Ella ha rotto le scatole! Se nel primo i suoi problemi, le sue idee contorte, i suoi sbalzi di umore, le sue decisioni senza senso, erano giustificate nel secondo no.
Insomma capisci che quello che fai è senza logica, che così fai soffrire Micha, che fa soffrire te.. perchè l'autrice si è intestardita a far continuare avanti questo comportamento di Ella, che è risultato fastidioso e ridondante oltre ogni limite mentale che ho!?? Perché invece di farla piagnucolare e rompere le scatole non ha dato un aiuto per codesta indecisa e lunatica ragazza? Io non lo so ma a me è andata di traverso... Povero Micha per tutto il libro è dovuto andare dietro a lei e assecondare e cercare di farle capire che stava sbagliando per tutti i suoi sbalzi di umore. Con il suo amore sempre paziente e sempre presente, ha conquistato un posticino in me e mi ha fatto apprezzare il libro e mi è riuscito a far arrivare all'ultima pagina, anche se a volte è stato sfiancante!

Da un altro lato, ho apprezzato l'evoluzione nel rapporto tra loro due, più serio, più profondo e non solo uno sguardo e mille pensieri. Il libro nonostante la fanciulla sopra citata scorre come l'acqua tra alti e bassi e un po' di curiosità nel sapere come finiva ha fatto la sua parte.


Riprende da dove è finito il primo libro: con lei che è tornata all'università con tanto di rimorsi per la morte della mamma, l'alcolismo del padre, il matrimonio del fratello acido e scontroso; e Micha che è lontano, che è partito in tounè con la band. Tra alti e bassi, tira e molla, una litigata e una pace, fra botte e cazzotti cercheranno di far valere il loro amore sopra qualunque cosa, con un finale che non mi è dispiaciuto!


*** *** *** 


Sei bellissima stasera
di Samantha Young

Editore: Mondadori
Pagine: 324
Prezzo: 14,90€

Voto: 3,5/5



TramaSono trascorsi quattro anni da quando Jocelyn Butler, giovane americana, si è lasciata alle spalle un tragico passato per cominciare una nuova vita a Edimburgo, seppellendo il suo dolore, ignorando i suoi demoni, cercando insomma di dimenticare la sua vita precedente e di guardare avanti senza lasciarsi coinvolgere da alcuna relazione sentimentale.

La sua esistenza solitaria procede bene fino a quando trasloca in un nuovo appartamento in Dublin Street, dove incontra Braden Carmichael.
Bello, brillante e molto ricco, Braden è un uomo abituato a ottenere tutto ciò che desidera e determinato a incrinare le difese solidissime di Jocelyn.
Sapendo quanto lei sia restia a qualsiasi tipo di relazione, lui le propone un accordo che soddisferà la loro fortissima attrazione senza creare alcun legame tra loro.
Jocelyn, intrigata, accetta, ma si rende subito conto che per Braden non è abbastanza e che lui la desidera veramente, fin nel profondo dell'anima. E lei è davvero sicura di non volere qualcosa di più? Sarà capace di chiudere la porta in faccia all'amore?


Recensione

Qui potete trovare l'incipit nella rubrica Chi ben comincia...

Un libro fresco, piacevole che ti farà compagnia senza annoiarti!

Jocelynsi trasferisce ad Edimburgo per poter dare cambiar aria dalla sua vecchia e disastrosa vita e in allegato al bellissimo appartamento di Dublin Street ci sarà Ellie Carmichael, una ragazza vispa, tutta pepe ed energie nonochè proprietaria/coinquilina di Joss, che porterà brio e un fratello ricco, affascinante e alquanto sexy, Braden Carmichael!
Tra i due l'attrazione è immediata, e Joss dovrà imparare a scongelarsi e a lasciar andare la sua aria composta, rigida, per potersi godere appieno Braden.


Non spicca per originalità questo libro, lei un passato difficile, chiusa e sofferente dopo la morte dei genitori e della sua migliore amica, lui bello e ricco che non si vuol impegnare.. ma le scene di sesso ben descritte e ben dosate, un bel personaggio maschile molto apprezzato da noi lettrici *_* farà di questo libro, uno a cui dare una possibilità senza ombra di dubbio anche se la protagonista a volte mi ha fatto venir il latte alle ginocchia ç_ç
Ad affiancarsi vedremo se pur come sfondo la storia con Ellie e il miglior amico di Braden, Adam. Un rapporto che sarebbe bello poter leggere ma che purtroppo sarà solo una piccola novella.
Nonostante tutto un libro consigliato alle romanticone in cerca di qualcosa di carino e ben scritto.

*** *** *** 

Una promessa d'amore 
di Mary Balogh

Editore: Leggereditore 
Pagine: 256
Prezzo: 12,00€ cartaceo - 6,99€ ebook

Voto: 4.5/5

TramaPer Eleanor Transome la ricchezza di suo padre non è affatto una benedizione. Soprattutto se è l’unico motivo per cui Lord Randolph Falloden ha deciso di chiedere la sua mano. Il giovane nobiluomo, tanto arrogante quanto affascinante, è sull’orlo della rovina economica ed Eleanor non può rifiutare la sua proposta, perché lo ha promesso al padre sul letto di morte. L’unione tra l’ambito conte e la ricca figlia del commerciante sarà un affare in cui l’amore non ha alcun peso, o almeno così sembra agli occhi di tutti. Ma se è vero che l’amore non si vende né si compra, è vero anche che può essere il regalo più grande di tutti. E a Natale molti doni giungono inaspettati…

Recensione

Oh Mary come ti adoro Mary... un libro assolutamente da leggere! E' stata una copertina che mi ha tenuto caldo e mi ha reso estremamente felice, peccato che l'ho divorato in un solo pomeriggio!
Con il passare del tempo e delle letture sto capendo sempre più che il genere romance è quello che rientra più nelle mie corde, anche se non disdegno gli altri, ma nei romanzi rosa c'è qualcosa che riesce a pizzicare il mio mondo e a farmi battere il cuore!

Il padre di Eleanor, un uomo che si arricchito grazie al carbone, sa che la morte è accanto a lui e come ultimo desiderio vorrebbe che la figlia si maritasse con qualcuno di rispettabile e con un bel titolo accanto al nome.

La sua scelta ricade su Lord Randolph Falloden, che sta per ritrovarsi sul lastrico inseguito ai debito che gli sono stati lasciati da suo cugino. Così il padre li estingue per lui a patto che si sposi con sua figlia e che il matrimonio sia consumato. 
I due all'inizio si scontreranno, ci saranno battibecchi, ostilità. liti, bugie.. fino a quando non si trasferiranno per il Natale a Grenfell Park. La tenuta di lui, circondati da tutta la famiglia di lei e 4 amici di lui, per festeggiare il Natale.
E sarà proprio questa magica e bellissima festività fatta di tradizioni, canti, amore e felicità che le divergenze tra i due si appianeranno e l'amore troverà un posticino in loro.

Un libro pieno di amore, vivace, armonioso, festoso, con un paesaggio innevato, canti, scherzi e risate che ti lascia un sorriso e un bel ricordo. 

L'unica nota dolente sono la marea di nomi e titoli che si scontrano e si intrecciano che a volte mi sono dovuta fermare e fare un conto mentale di chi fossero chi: per il resto è un libro assolutamente consigliato sopratutto sotto le festività natalizie, anche se queste ahimè sono passate.


*** *** *** 

Bene miei lettori, per oggi ho finito anche se avrei voluto mettercene un altro, ma il tempo non va a mio favore e devo fuggire ^_^ ma voi fatemi sapere che ne pensate!! Buone letture :*)

21 commenti:

Rowan ha detto...

2 stelle a Devilish.. aiuto :( io devo ancora leggerlo..

serena ha detto...

Oh oh... Che bellezza, ogni volta che passo di qui trovo sempre qualche bel romanzo rosa da aggiungere alla mia Lista... =D

Francy NeverSayBook ha detto...

Davvero tante tante belle recensioni :D Io voglio leggere Angels perciò la recensione non l'ho letta...incrocio le dita, però xd

P. Marina Pieroni ha detto...

Che ideona questa delle mini recensioni, se avrò bisogno... te la ruberò ^_^ . Tra questi mi incuriosisce Una promessa d'amore, ma per un po' niente romance... ;)

TheSweetColours ha detto...

Sei libri in sedici giorni?!? Un sogno!

Elena ha detto...

Uch, pensavo di essere l'unica a non amare per niente la serie della De Spirito! Che sollievo ;)
Ho finito anche il terzo di Amanda Stevens e devo dire che è una gran bella serie, nulla di speciale ma ben fatta.
Ti vorrei abbracciare! Aspettavo una recensione di Una promessa d'amore da tempo e... ah, posso abbracciarti? Lo devo leggere assolutamente.

Sonia Caporali ha detto...

Le tue recensioni me fanno morì, tesora! Sei troppo forte ahahahahahahah :D :-*

Lady Debora ha detto...

A saperlo avrei aspettato a leggerlo.. però in giro è piaciuto, magari sarai fortunata al contrario di me ^_^

Lady Debora ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lady Debora ha detto...

E' un piacere far allungare le wish XD non avrei mai detto che ti piacessero i romanzi rosa sai?! Quello della Balogh te lo consiglio assolutamente se vuoi te lo passo ^_^

Lady Debora ha detto...

Angel mi è piaciuto moltissimo lo avrò riletti tipo 4 volte *_* ma Devish mi ha deluso parecchio magari in futuro riproverò con lui ^^

Lady Debora ha detto...

Ruba pure cara, sono comodissime ^_^ anche perchè non so tu ma io mi stufo a leggere i papironi di recensioni... queste sono breve e concise e veloci sopratutto!!! ^_^
Una promessa d'amore è magnifico *_*

Lady Debora ha detto...

Di solito ne leggo di più ma il tempo è tiranno e la giornata è quel che è ;p dai dai vedrai che ci riuscirai anche tu a leggerne tanti!! :)

Lady Debora ha detto...

ahahhaha agrazie Sonietta carissima!!!! Sto esaurita in questo periodo e le recensioni sono uguali XD senza speranza.. ma dimmi hai venduto qualche tuo mandala dopo quel mercatino andato non bene?

Lady Debora ha detto...

Ahahahahh ti faccio compagnia socia e si abbracciamoci forte :*) sono stra contenta che la recensione ti sia stata d'aiuto! Leggilo leggilo *__* sono curiosa di sapere cosa ne pensi... Per la serie della De Spirito, peccato il primo mi era piaciuto, il secondo volevo morire, eh va bè cose che capitano Ahahahaha XD Quello di Amanda Stevens il terzo lo devo iniziare lol lol non vedo l'oraaaaaa!

Sonia Caporali ha detto...

Al momento solo uno, che sto finendo in questi giorni. Purtroppo, non è facile far capire alla gente cos'è un Mandala, il significato meraviglioso che ha dietro e l'importanza nel tenerne uno in casa propria :D Ma piano piano... Ce la farò! :D Addirittura al mercatino li hanno scambiati per sottopentola o piatti -.-

Angela ha detto...

sei bellissima stasera è una lettura carina, braden è praticamente l'uomo perfetto ^^

quello della balogh lo vorrei leggere!! **

..Mary.. ha detto...

Sei bellissima stasera mi era piaciuto molto :)
Bellissime recensioni, non vedo l'ora di leggere The abandoned *__*

Lady Debora ha detto...

Si me lo ricordo lol lol >.> ma sai che ieri mi sono accorta che nell'ingresso di casa la mamma del mio sposo ne ha 2 di mandala!? Ahhahahha ho pensato a te :p

Lady Debora ha detto...

Oh Angela leggilo ti piacerà è semplicemente delizioso *_*

Lady Debora ha detto...

Una lettura carina "Sei bellissima stasera" è stata solo che mi aspettavo qualcosa di più ^_^ The abandoned mi è piaciuto molto peccato che è finito troppo presto ;p