giovedì 16 gennaio 2014

Chi ben comincia... #55

Chi ben comincia... è la rubrica ideata dalla carissima Alessia del blog Il profumo dei libri che ringrazio perchè questa rubrica mi piace tantissimo e poi non so vi può essere utile per stuzzicare la vostra curiosità ^^ Questa rubrica la posterò ogni giovedì ^_^... In che cosa consiste?

-Apri un libro a caso dalla tua libreria
-Riporta le prime 5, 10, 15 frasi dell'inizio del libro
-Aspetta i commenti.


Buon pomeriggio carissimi, lo so in questo periodo sono sparita ç_ç ma sto tornando e infatti ho passato la mattinata a preparare un post con tantissime mini recensioni che programmerò per stasera! Martedì non c'è stata la puntata di I miei acquisti perché questa settimana non c'è ne sono stati, le finanze sono pochissime bastano giusto per i due libri in edicola che escono proprio oggi e che devo assolutamente avere! Intanto ecco qui l'incipit del libro che finalmente è tra le mie mani (anche se in formato ebook, ma prima o poi prenderò in cartaceo!) che sto leggendo e che mi sta piacendo tantissimo *_* e sta avendo un successo pazzesco tra i blogger. Sto parlando di..

*** *** ***

Lo incontrai per la prima volta a quattordici anni. Era la fine dell'estate, che a quell'età assomigliava alla fine del mondo. L'estate ha un brutto modo di andarsene: muore lentamente, come una persona malata quel tanto che basta da darti il tempo di soffrire, ma non quello di abituarti all'idea che non ci sarà più.
In estate vivevo a Portodimare, sullo Ionio, un pezzo di Mediterraneo che prende il nome da qualcuno che Ercole uccise per sbaglio. La mia estate comincia ai primi di giugno e finiva a metà settembre, seguendo il ciclo implacabile del sole italiano. E' un sole cattivo, che brucia piante, persone e animali, che sembra accanirsi come un nemico, una bestia che vuole consumare tutto, tutti, ogni cosa sul suo cammino. E' un sole che ti fa sudare e bestemmiare e ti mette, se hai cervello, paura. E' il sole di un pianeta alieno, e anche se è in Italia che sono nato e ho trascorso la prima parte della mia vita, è un sole cui non mi sono mai abituato.
Quell'estate avevo perso molti amici.

- L'età sottile di Francesco Dimitri -

6 commenti:

Dreaming Fantasy ha detto...

L'ho letto, bellissimoo! *-*

Giusy P. ha detto...

devo leggere questo libro, sono troppo curiosa *w*

Alessia ha detto...

Aaaaaaaah grande scelta Debora, questo libro è spettacolare e se potessi lo consiglierei ad ogni persone vivente su questa terra *_*

Lady Debora ha detto...

Mi sta piacendo moltissimo non vedevo l'ora stavo uscendo pazza a vederlo da per tutto e non poterlo leggere ç_ç

Lady Debora ha detto...

Leda la tua recensione insieme a quella di un altro paio di colleghe nostre mi ha spinto a leggerlo subitissimo *_*

Lady Debora ha detto...

Lo so Aleee *_* sono state le vostre magnifiche recensioni a farmelo desiderare e leggere appena avuto tra le mani... ti abbraccerei! Grazie!!!!