venerdì 10 gennaio 2014

Recensioni: "Radioactive Storm" di Chiara Cilli - "Un'occasione d'oro" di Rachel Gibson

Buona lettura cari e fatemi sapere se li avete letti e se vi sono piaciuti, o se sono nelle vostre wish chilometriche ;)

Radioactive Storm
di Chiara Cilli

Editore: Selfpublished
Genere: Erotico
Prezzo: 4.99€ ebook - 12.90€ cartaceo

Voto: 3/5

Trama: Nella MSA, provocante agenzia di escort, una sola gemma incarna passione, successo e trasgressione. Cristina Cabrisi ha accettato di diventare il nuovo rubino di sangue, ottenendo così il potere che la predatrice sessuale in lei brama. Ma quando Stefano Diamanti le propone di passare una settimana con lui, Cris si trova di fronte a un bivio: consentire all'unico ragazzo in grado di vederle dentro di avvicinarsi, o tenerlo lontano per paura che lui riporti in vita la vera Cristina? Stefano pare conoscere a memoria il suo cuore, ma come resistere al richiamo oscuro e disarmante di Matt Staton? L’uomo dagli occhi di ghiaccio le ha marchiato l’anima e non ha nessuna intenzione di lasciarla andare, anche quando un pericolo maggiore rischia di frantumare il loro intenso e smodato amore.
Ora il gioco si è trasformato in una battaglia senza esclusione di colpi.
Matt e Cris non avranno limiti.
Il loro desiderio li getterà in un tornado di inesorabili emozioni.
E nessuno dei due potrà scappare.

Recensione

Devo dire che man a mano che il triangolo amoroso tra Matt/Stefano/Cristina va avanti sono sempre più curiosa di scoprire quali dei due giovanotti avrà la meglio accaparrandosi l’ambita Cristina.
E più vado avanti più non comprendo le scelte e i pensieri di Cristina, insomma deciditi figlia quali dei due vuoi non puoi desiderarli, non puoi avere il cosiddetto piede in due scarpe!
Sta con Matt lui le dice ciao e lei si ingrifa, sta con Stefano la guarda e lei si ingrifa un’altra volta anche nel giro di un’ora, ma che ha una vagina di ferro ipersensibile e indistruttibile? Codesta fanciulla salta dal letto di Matt a quello di Stefano con la stessa facilità con cui si cambia le mutande la mattina, insomma!
E sti due poveracci che cercano di farle capire che è ora che sceglie, che entrambi la desiderano, la amano che vogliono tutto di lei e non vogliono spartirla con l’altro, poverini chiedono troppo eh ;p


Comunque peripezie a parte, la fanciulla continua ad essere il rubino della Matt Station’s e a esibirsi raccogliendo grande successo; finalmente riusciamo a capire qualcosa di più sul passato di Stella e Matt e di Stefano… molte cose verranno, per la nostra gioia o per lo meno per la mia, svelate e tante altre aspettano di essere scoperte nei prossimi episodi, che non vedo l’ora di leggere anche se strozzerei volentieri Cristina ^_- e tifo sempre per quell’anima pia di Stefano olèèèèè ^^

*** 

Un'occasione d'oro

Rachel Gibson

Editore: Mondadori
Collana: Emozioni, mese di ottobre 2013
Genere: Contemporaneo
Prezzo: 5,90€

Voto: 3/5

TRAMA: Dopo anni di lontananza Sadie Hollowell sta tornando a Lovett, in Texas, per il matrimonio della cugina. E già sa come verrà accolta: tutti le chiederanno come mai a trentatré  anni non sia ancora sposata, e sparleranno di lei come della figlia ingrata che ha abbandonato il padre da un giorno all’altro. Caso vuole che, sulla strada, Sadie si imbatta in Vince Haven, rimasto in panne con il furgone, e accetti di dargli un passaggio. E dato che Vince è  bello e prestante, e soprattutto un perfetto estraneo, perché  non chiedergli di farle da accompagnatore mettendo a tacere qualche pettegolezzo? Entrambi avevano intenzione di trattenersi a Lovett per pochi giorni, ma complicazioni con le rispettive parentele scombineranno i loro piani. E ancor più spiazzante sarà l’incontenibile passione che divamperà fra loro, così abituati a non lasciarsi coinvolgere da sentimenti profondi…

Recensione

Un libro fresco, spiritoso, che si legge tutto d’un fiato.. certo non spicca di originalità ma è gradevole da leggere quando si ha voglia di staccare la spina e di non pensare a nulla, ma solo a farsi due risate alle battutine di Sadie e Vince.
Lui è un reduce dell’Afghanistan, single, ben piazzato, bello e con un torace che fa invidia ai frequentatori abituali delle palestre, ed è in cerca di una svolta, di qualcosa di utile da fare per occupare la sua vita e si reca a Lovett dopo che la zia lo chiama per dirgli che ha una proposta da fargli.
Lei odia tornata a Lovett paese in cui è cresciuta, in cui si è sentita un po’ la pecora nera della famiglia, e torna a causa del matrimonio di una sua cugina, a cui non vorrebbe proprio partecipare soprattutto senza cavaliere. Sa che appena metterà piede tutti gli chiederanno perché è da sola alla veneranda età di trentatré anni e tutti continueranno a giudicarla alle spalle perché affermano che abbia abbandonato suo padre nel ranch tutto solo.
Il loro incontro sarà fortuito, lui ha la macchina in panne e lei gli da un passaggio e una serie di sfortunati eventi li costringerà a rimanere a Lovett più del previsto e ciò comporta il frequentarsi spesso, con tutte le sue conseguenze e lieto fine…


Come ho già detto non è un libro malvagio, anzi è molto piacevole la sua lettura però non spicca per originalità, i suoi personaggi non ti entrano nel cuore, sono simpatici, ma nulla di più.. chiudi il libro e finisce li! 

4 commenti:

..Mary.. ha detto...

Nonostante tutto, li voglio leggere tutti e due!! mi attirano, poi ti faccio sapere cosa ne penso ;)

Lady Debora ha detto...

Spero che ti piacciano ^_-

Chiara Cilli ha detto...

Grazie mille per la recensione! :D ♥

Lady Debora ha detto...

Prego Chiara ^_^